Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 168 visitatori e nessun utente online

disinfestazioneDisinfestazioni e derattizzazioni, da fine aprile avviate le procedure nella rete fognaria e nelle scuole, a breve contenitori di esche saranno dislocati in vari punti della città


Dallo scorso mese di aprile il dirigente all'Ambiente, ing. Giovanni Napolitano, ha avviato tutte le iniziative necessarie per la derattizzazione a tappeto in tutta la città, compreso scuole e strutture Pubbliche, mediante le più moderne tecniche di derattizzazione e l'utilizzo di esce rodonticide a base di anticoagulanti. “La presenza di topi morti avvistati da alcuni cittadini – spiega il dirigente dell'area Ambiente, ing. Giovanni Napolitano – è frutto proprio della efficacia della azione programmata intrapresa che prevede anche il monitoraggio in continuo delle esche”.
“L'azione dovrà intensificarsi nei prossimi giorni – prosegue il Sindaco Francesco Miglio – procedendo, previa ordinanza, alla installazione ove necessario di ulteriori contenitori di esche nel centro cittadino. L'azione intrapresa è in linea con quanto effettuato anche in altre città”. L'ordinanza si rende necessaria per avvertire i cittadini della installazione dei contenitori con esche nel centro cittadino confidando nel buon senso a non toccare i contenitori con le esche. Tali contenitori saranno opportunamente monitorati da una ditta specializzata.
La ditta incaricata provvede anche alla eliminazione delle carcasse, eventualmente anche su avvistamento e segnalazione di singoli cittadini.
“Inoltre l'Amministrazione Comunale – conclude il Sindaco Francesco Miglio – a partire dal mese di aprile ha provveduto e proseguirà con una programmata disinfestazione antilarvale in tutte le caditoie e tombini stradali al fine di prevenire l'insorgere e il proliferare di zanzare e altri insetti”.

Il Portavoce
Marilia Castelli