Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 153 visitatori e nessun utente online


vigili urbani
Purtroppo non abbiamo capito nulla. Una donna 44enne, continuava ad impartire lezioni private nella propria abitazione ad alcuni studenti minorenni, in questo periodo di epidemia.
È quanto scoperto dai militari di Foggia, ieri pomeriggio, in un'appartamento al Rione Martucci, dove era stato segnalato l’andirivieni di ragazzi minorenni.
Gli agenti hanno scoperto che, all’interno della stessa abitazione, la padrona di casa impartiva lezioni private a sette ragazzi, tra i 10 ed i 15 anni.
Una volta scoperta, la donna ha riferito agli agenti, che impartiva le lezioni a titolo gratuito,  vista l'esigenza pandemica. Sul posto sono stati fatti intervenire i genitori dei sette ragazzi ai quali gli stessi sono stati riaffidati.
La donna è stata multata per avere esercitato l’attività didattica in violazione della normativa vigente, così come i genitori dei ragazzi è stato contestato di avere consentito lo spostamento dei propri figli dalle rispettive abitazioni a quella dell’insegnante, sempre in violazione delle restrizioni previste.