Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 222 visitatori e nessun utente online

Politica


comunetroiaCOMUNE DI TROIA: 3,5 MILIONI DI EURO PER I PROGETTI DI CONSOLIDAMENTO DEL CENTRO URBANO
Due progettualità per garantire il consolidamento dei pendii del centro urbano di Troia, interessati da un lento movimento franoso iniziato negli scorsi anni.

Un Consiglio Comunale lampo per procedere all'approvazione, avvenuta all'unanimità, per i progetti definitivi di consolidamento del centro urbano di Troia. Dopo aver ricevuto parere favorevole da parte dell’autorità competente (Autorità di Bacino per i vincoli PAI e dalla Regione Puglia - Dipartimento Agricoltura, Sviluppo Rurale e Tutela Ambientale - per il vincolo idrogeologico), si procederà agli interventi per Via Tredanari e la strada comunale San Cireo, pendii su cui insisteva da anni una rovinosa azione franosa. Una situazione lungo la strada comunale San Cireo particolarmente aggravata, nella sua potenziale pericolosità, anche dalla presenza in alcune zone dell’attraversamento della rete gas. Le abitazioni di Via Tredanari, nel lento avanzare del fronte franoso, avevano subito danni nel corso degli anni, al punto di arrivare ad un potenziale rischio della revoca dell’agibilità.
“Un atto dovuto, che fin dai primi giorni di insediamento avevamo sposato con la mia giunta come assolutamente necessario” commenta il sindaco Cavalieri, “una progettualità che mette in sicurezza il centro urbano a rischio di dissesto idrogeologico e che rappresentava una priorità fondamentale per il quotidiano vivere di centinaia di concittadini”.
Da subito l’amministrazione guidata dal primo cittadino, Leonardo Cavalieri, si era infatti impegnata per attivare tutte le misure necessarie alla messa in sicurezza della zona, iniziando con una serie di indagini conoscitive, cui aveva fatto seguito l’iter per accedere ai fondi regionali per il consolidamento.
Negli scorsi mesi era stato redatto con l’ufficio tecnico un progetto per ottenere fondi con il bando regionale P.O.R. Puglia 2014/2020 per un totale di 3,5 milioni di euro (1,2 milioni per San Cireo e 2,3 milioni per la zona “Toppo San Giacomo-Cisternone-via Tredanari-Scuola Media”).