Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 73 visitatori e nessun utente online

Politica

amonteINCARICHI A LEGALI: PERCHÈ SPESSO SONO DI FUORI MONTE?
Nei giorni scorsi, con delibera n. 244 del 4 novembre 2022, la Giunta Comunale autorizzava il Sindaco a costituirsi parte civile – GIUSTAMENTE diciamo noi – a nome, per conto e nell’interesse del Comune di Monte Sant’Angelo nel procedimento penale avviato dopo la conclusione delle indagini in seguito agli arresti dell’operazione antimafia “Omnia nostra”.
Come si ricorderà, il Comune utilizza un elenco di avvocati dal quale attingere per le esigenze dell’Ente, anche se, ai sensi del comma 7 art. 6 del Regolamento, è fatta salva la facoltà per l’Ente di scegliere altri avvocati non iscritti nel predetto elenco “in casi di particolare gravità, importanza e complessità ovvero in materie di natura specialistica che richiedono elevata e specifica competenza in relazione alla natura della materia e/o particolare rilevanza e delicatezza degli interessi pubblici coinvolti in base all’oggetto della causa”.

Come già dicevamo, è stato giusto costituirsi parte civile contro chi, con i propri atti delinquenziali, ha infangato il nome di Monte, del Gargano e della Puglia. Ciò che però non ci spieghiamo è perchè la Giunta ha deciso di affidare l’incarico (per circa 22.000 euro di spesa!) ad un legale non iscritto nell’elenco dei legali del Comune e perchè ha deciso di affidare l’incarico ad un avvocato di Foggia e non di Monte. Perchè queste scelte? Forse a Monte non abbiamo professionisti all’altezza dell’incarico, professionisti che, come recita il Regolamento, possano ricoprire l’incarico “in casi di particolare gravità, importanza e complessità ovvero in materie di natura specialistica che richiedono elevata e specifica competenza in relazione alla natura della materia e/o particolare rilevanza e delicatezza degli interessi pubblici coinvolti in base all’oggetto della causa”?

È vero che il bravo professionista lo si può avere a Monte come in qualsiasi parte del mondo, ma è anche vero che noi riteniamo che a Monte ci siano validissimi avvocati, con un curriculum e una storia professionale di tutto rispetto e che avrebbero saputo, con grande professionalità, difendere e tutelare gli interessi del Comune e, quindi, di tutta i cittadini nel processo alla mafia dell’operazione “Omnia nostra”.

Gruppo Consiliare A MONTE Monte Sant’Angelo