Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 401 visitatori e nessun utente online

Politica

 

Il segretario cittadino, Di Domenico: “Vittoria difficile e per questo ancora più grande”

 

ORSARA DI PUGLIA. “E’ stata una vittoria difficile e per questo ancora più grande e importante”. E’ Michele Di Domenico, segretario cittadino del Partito Democratico di Orsara di Puglia, a commentare il successo della lista “Rinnovamento nella Continuità” e l’elezione a sindaco di Tommaso Lecce. “Siamo stati coerenti. Non abbiamo fatto alleanze contro natura, a differenza del nostro principale competitore”, continua Di Domenico. “La nostra campagna elettorale è stata condotta sulle idee, sui progetti e sul programma che intendiamo realizzare nei prossimi cinque anni. La nostra trasparenza è stata premiata, così come la volontà di non farci trascinare sul terreno dell’invettiva e degli attacchi personali. Abbiamo puntato su un programma chiaro, concreto e sul profilo umano e professionale del nostro candidato sindaco. Tommaso Lecce è una persona competente, un uomo la cui storia personale e professionale è testimone di un impegno costante per lo sviluppo del territorio. Il Consiglio comunale e la compagine amministrativa vedranno protagonisti diversi giovani, a cominciare da Rocco Dedda, responsabile dei Giovani Democratici di Orsara di Puglia. Siamo oltremodo soddisfatti dei risultati elettorali conseguiti, ma ora è necessario rimettersi immediatamente al lavoro per trasformare in realtà gli impegni presi con la cittadinanza”. Sono cinque, su sette candidati, i consiglieri comunali della lista “Rinnovamento nella Continuità” eletti nel nuovo Consiglio comunale: Mario Simonelli, Dino Terlizzi, Manlio Anzivino, Donato Mascolo e Rocco Dedda. La coalizione di centrosinistra a sostegno del nuovo sindaco Tommaso Lecce ha ottenuto 887 voti, pari al 42,77 per cento dei consensi. Il nuovo sindaco ha 62 anni. E’ nato a Orsara di Puglia il 20 marzo del 1950. Il padre, Lorenzo, fu uno dei più attivi militanti nella lotta per l’emancipazione e i diritti dei lavoratori. Laureato in Scienze Agrarie, il nuovo primo cittadino di Orsara lavora da oltre vent’anni per la Comunità Montana dei Monti Dauni Meridionali nel ruolo di Responsabile Tecnico e Coordinatore di piani e programmi per i lavori pubblici, la forestazione, l’ambiente e i beni culturali. Nel 2005 diventa Pit Manager per la valutazione tecnica dei fondi stanziati dalla Comunità Europea per la Regione Puglia. In questo ruolo si è prodigato in favore dello sviluppo dei settori delle Infrastrutture Rurali, del miglioramento dei boschi, della valorizzazione dei prodotti tipici locali e della tutela del patrimonio artistico e ambientale.

comunicato stampa, mercoledì 9 maggio 2012