Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 192 visitatori e nessun utente online

Politica

Consiglio Comunale, ieri sera, a Troia. Urbanistica e attività produttive al centro delle attenzioni dell'Assise che, nell'occasione, ha adottato anche il Piano Comunale dei Tratturi.
In apertura il sindaco, Edoardo Beccia ha ufficializzato il conferimento delle nuove deleghe assessorili: a Carmine Martino sono stati assegnati Sport, Cultura e Tempo Libero, Pubblica Istruzione; a Domenico La Salandra, Ambiente e Verde, Servizi Cimiteriali; Renato Ciccarelli si occuperà di Lavori Pubblici, Urbanistica e Personale; Urbano De Lorenzis, Attività Produttive e Agricoltura; Mario Saracino ha la responsabilità del Contenzioso, Tutela, gestione e valorizzazione del Patrimonio Comunale e Piccola Manutenzione; al vice sindaco Matteo Cuttano sono andate le deleghe del Bilancio e Servizi Sociali.
Il gruppo di opposizione ‘Città Nuova', in avvio dei lavori, ha chiesto il rinvio degli argomenti iscritti all'Ordine del Giorno in quanto licenziati dalla Quarta Commissione consiliare ‘Politiche del Territorio LLPP Ambiente e Protezione Civile' della quale fa parte il consigliere Nicola Scrima, recentemente resosi indipendente. "Non siamo più rappresentati in quella Commissione", ha stigmatizzato il capogruppo Giovanni D'Attoli sottolineando la portata politica della circostanza. D'accordo il consigliere Carlo Rubino, componente dello stesso Gruppo. Posizione contestata da Nicola Scrima che, nell'occasione ha offerto una sua interpretazione del Regolamento. Chiesto, a tal proposito, un parere legale, scritto, al Segretario Comunale.
In seguito alla bocciatura, a maggioranza, dell'invito al rinvio, il gruppo ‘Città Nuova ha abbandonato la sala consiliare.
All'unanimità dei presenti è stato corretto il valore venale delle aree fabbricabili e standards nel Piano Urbanistico Generale, ai fini dell'ICI, risolvendo un errore tecnico di valutazione determinato dalla Delibera di Giunta Comunale n. 71 del 14.06.2011.
Approvato a maggioranza (con l'astensione dei consiglieri di opposizione Nicola Scrima e Gianfranco D'Imperio) un Piano Particolareggiato della Zona B4/c4 finalizzato a favorire l'insediamento di nuove attività riqualificando, nel contempo, aree prive di urbanizzazioni.
Licenziata a maggioranza anche l'adozione del Piano Comunale dei Tratturi, che si prefigge di costituire un ambito di tutela attiva del territorio comunale, la conservazione dell'integrità, il miglioramento della visitabilità e della leggibilità del tracciato tratturale, il recupero delle residue testimonianze e il riuso compatibile del sedime tratturale attraverso funzioni di potenziamento del sistema dell'accessibilità, dei servizi per il trasporto, del verde pubblico e dei percorsi pedonali e ludici.
‘Si' a maggioranza anche per il progetto di realizzazione di un insediamento produttivo zootecnico, di tipo avicolo.



comunicato stampa