Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 178 visitatori e nessun utente online

Politica

Un Consiglio Comunale all'insegna della collaborazione e fair play ieri sera a Troia. Approvati all'unanimità tutti i punti dell'ordine del giorno messi in discussione. In riferimento alla richiesta di chiarimento, posta nella precedente seduta di Consiglio da parte del gruppo di opposizione ‘Città Nuova' circa la corretta composizione della Quarta Commissione consiliare ‘Politiche del Territorio LLPP Ambiente e Protezione Civile', il Sindaco ha informato del parere legale, scritto, del Segretario Comunale e della possibilità che la questione possa essere ricomposta in una riunione dei capigruppo. Approvato il Piano Comunale dei Tratturi, che si prefigge di costituire un ambito di tutela attiva del territorio comunale, la conservazione dell'integrità, il miglioramento della visitabilità e della leggibilità del tracciato tratturale, il recupero delle residue testimonianze e il riuso compatibile del sedime tratturale attraverso funzioni di potenziamento del sistema dell'accessibilità, dei servizi per il trasporto, del verde pubblico e dei percorsi pedonali e ludici. Il Piano cataloga e individua i tratturi storici: Foggia-Camporeale, che si collegava con il Regio Tratturo Pescasseroli-Candela, in modo da poter trasferire le greggi verso il cuore dell'Abruzzo; il Tratturello Troia - Incoronata, che dalla zona PIP di Troia si dirige verso la pianura del Cervaro; Foggia-Castelluccio dei Sauri, il cui tracciato è ricalcato su una strada comunale collocata al confine con il comune castelluccese. Complessivamente si tratta di poco più di 84 chilometri, di cui circa 38 nel territorio troiano. Il Consiglio ha detto ‘si' anche al rilascio di un permesso di costruire per la realizzazione di un centro produttivo aziendale costituito da due capannoni prefabbricati, da adibire ad allevamento avicolo estensivo nell'ambito di attività produttive connesse con l'agricoltura (lavorazione e trasformazione di prodotti agricoli, allevamenti di tipo intensivo ed estensivo ). Approvata una proposta, di iniziativa privata, di un piano particolareggiato di inquadramento urbanistico e volumetrico urbanistico e volumetrico, in attuazione del P.U.G. vigente, per rendere più omogeneo e ordinato lo sviluppo degli insediamenti commerciali-espositivi di media e grande distribuzione, nonchè migliorare quelle esistenti e riqualificare aree prive di urbanizzazione per la realizzazione di attività produttive connesse con l'agricoltura (lavorazione e trasformazione di prodotti agricoli, allevamenti di tipo intensivo ed estensivo). Licenziata, infine, una deliberazione con la quale si fornisce l'esatta interpretazione del Piano particolareggiato di inquadramento urbanistico e volumetrico della zona commerciale.



comunicato stampa