Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 294 visitatori e nessun utente online

Politica

Istituzione immediata di un tavolo tecnico Regione-Provincia-Anas finalizzato ad individuare tempi e modi per la realizzazione dei lavori di allargamento e messa in sicurezza della statale 16 nel tratto Foggia-San Severo-Termoli, disposizione di una deviazione obbligatoria del traffico pesante sull'adiacente autostrada, con pedaggio a carico della Regione Puglia. Sono alcune delle proposte lanciate dall'assessore provinciale ai Lavori Pubblici, Domenico Farina, al Governo nazionale e a quello regionale per affrontare l'emergenza rappresentata dal tasso di pericolosità della Strada Statale 16, in particolare nel tratto che collega Foggia a San Severo. L'assessore Farina ha infatti inviato una lettera al governatore della Puglia, Nichi Vendola, al Ministro delle Infrastrutture, Corrado Passera, e al Prefetto di Foggia, Luisa Latella, sottolineando come la condizione della Strada Statale 16 sia diventata ormai «insostenibile» e metta costantemente a repentaglio l'incolumità degli automobilisti che percorrono quotidianamente l'arteria. «E' di tutta evidenza che la Provincia di Foggia non ha competenze specifiche nè particolari poteri di intervento diretto - spiega l'assessore provinciale - Tuttavia siamo pronti a dare il nostro contributo politico, in termini di proposte, di idee e di supporto tecnico con le nostre strutture ai fini della progettazione». Nella sua missiva Farina ricorda che «la circolazione di mezzi pesanti e commerciali da anni congestiona un'arteria la cui fruibilità è di rilevanza strategica per il traffico veicolare diretto verso il capoluogo, il Tavoliere, le province e le regioni limitrofe». «Sono dunque necessari immediati interventi di ammodernamento e messa in sicurezza - evidenzia - attraverso i quali arginare lo spaventoso numero si incidenti stradali, molti dei quali mortali, che abbiamo dovuto registrare negli ultimi anni». In quest'ottica l'assessore provinciale formula alcune proposte di carattere operativo, come la realizzazione dei lavori di allargamento del tratto della Statale 16 che collega Foggia a San Severo e Termoli e la disposizione di una deviazione obbligatoria del traffico pesante sull'adiacente autostrada, con pedaggio a carico della Regione Puglia. «Da questo punto di vista risulta fondamentale una netta accelerazione dei lavori di completamento della Strada Regionale 1 - aggiunge Farina - che potrebbe chiaramente concorrere al decongestionamento del traffico sulla Statale 16 e l'installazione di postazioni fisse di autovelox nei suo tratti più pericolosi. Allo stesso modo appare inderogabile una più intensa attività di contrasto e lotta alla prostituzione che purtroppo affolla questa arteria». «Proprio grazie alla sensibilità politica ed istituzionale della Giunta regionale, solo un anno fa si è resa possibile la risoluzione di un'analoga situazione di pericolo, con l'erogazione di circa 15 milioni di euro a favore dell'Anas per l'ammodernamento e la messa in sicurezza di un'arteria stradale del brindisino (la rotatoria sulla Strada Statale 172dir). Potremmo immaginare un'ipotesi di lavoro simile - conclude l'assessore provinciale ai Lavori Pubblici - A patto però di mettere in campo rapidamente un'azione sinergica e comune nell'interesse della comunità provinciale e regionale».



comunicato stampa