Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 263 visitatori e nessun utente online

Politica

comune-foggia-01E' tempo di crisi ed il Comune di Foggia "stringe la cinghia" per modo di dire. Il nuovo dirigent, o meglio city manager Bruno Pazzaglia ha iniziato il suo lavoro, accorpando gli uffici, facendo ruotare i dirigenti e eliminando i buoni pasto dei dipendenti del Comune. Dopo mesi di scontri in giunta, il nuovo piano operativo del manager partirà all'inizio della prossima settimana. Il sindaco procederà alle nuove nomine e riassegnerà il personale di ciascun ufficio, le nomine saranno ora 13, prima erano 26. Anche la Polizia Municipale subisce un taglio, saranno eliminati le indennità di turno meno 150 euro in busta paga. Per i buoni pasto saranno eliminati a prescindere dal tipo di dirigente, fino a ieri ogni dipendente ritirava 50 buoni pasto dal valore di 250 euro mensile. Anche gli straordinari sono messi sotto processo. Ora il limite massimo per il costo degli straordinari sarà di 270mila euro, ed inoltre dovrà essere pagato solo se l'effettivo lavoro verrà svolto in un'occassione imprevista, così come recita la legge.