Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 201 visitatori e nessun utente online

Politica

orsaracomunicato stampa, venerdì 6 dicembre 2013
Orsara, Bilancio approvato e tasse invariate
Niente aumenti per Imu e Irpef, ok ai piani per opere pubbliche, diritto allo studio e alienazioni

ORSARA DI PUGLIA (Fg) –Il Comune di Orsara di Puglia ha approvato il bilancio di previsione 2013. Le tasse comunali restano invariate: nessun aumento per l’Imu e l’Irpef. Il Consiglio comunale, inoltre, ha provveduto all’approvazione del piano per il diritto allo studio con importanti provvedimenti in favore degli studenti e delle loro famiglie. Sono stati approvati il Piano Triennale (2013-2015) e il Piano Annuale delle Opere Pubbliche con interventi che saranno messi in cantiere già nei prossimi giorni: i lavori di urbanizzazione primaria e secondaria, la riqualificazione energetica e l’installazione di un impianto fotovoltaico provvederanno a migliorare i servizi e il livello complessivo della qualità della vita nella zona 167 e nell’area delle case popolari. La Pineta Calabrese sarà oggetto di micro interventi di sistemazione idraulica e di opere per la valorizzazione turistica di tutta l’area. Nel Piano Annuale delle Opere Pubbliche, inoltre, sono stati già programmati i lavori per il completamento dell’acquedotto rurale a servizio della località Ischia-Polletrera. Il Piano delle Alienazioni riguarda gli immobili non strutturali all’esercizio delle funzioni istituzionali del Comune di Orsara di Puglia.
MONTI DAUNI UNITI. Il Consiglio Comunale di Orsara di Puglia ha espresso il proprio parere positivo per un’azione unitaria dei 30 Comuni dei Monti Dauni. “Alla Regione Puglia”, spiega il sindaco Tommaso Lecce, “presenteremo tutti insieme un documento programmatico che indichi le priorità del nostro territorio in relazione all’utilizzo dei fondi strutturali 2014-2020. L’Unione Europea ha riconosciuto espressamente le specificità, le esigenze e le potenzialità delle aree interne. Lucera e i 29 comuni dei Monti Dauni dovranno lavorare insieme per portare all’attenzione della Regione Puglia le necessità e le priorità del nostro territorio sullo sviluppo dell’intera area”.