Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 329 visitatori e un utente online

Politica

vincenzo-rizziInterrogazione riguardante interventi urgenti per scongiurare la chiusura e il depotenziamento degli Istituti di Ricerca presenti nel comune di Foggia.
Visto che a Foggia i nostri istituti storici di ricerca sono a rischio il Consigliere Comunale Vincenzo Rizzi ha fatto protocollare una interrogazione indirizzata al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale perché si presti per loro le stesse attenzioni rivolte all’aeroporto.
PREMESSO CHE:
l’Istituto Sperimentale per la Foraggicoltura è stato chiuso da parte del ministero delle Politiche Agricole.
Sussiste un rischio concreto di chiusura dell’Istituto Sperimentale per la Zootecnia di Foggia conosciuto come Ovile Nazionale. Tale istituto di ricerca è sorto nel 1921, che ospita oltre 1200 ovini e in particolare esemplari in purezza della storica razza Gentile di Puglia e ancor oggi tra mille difficoltà rappresenta un riferimento per chi si occupa di zootecnia. La soppressione dell'Istituto comporterebbe la vendita dei terreni aziendali di "Posta di Tuoro Barone" che ammontano a circa 390 ha.
Terreni di grande valore naturalistico perché in essi vengono conservate formazioni vegetali uniche di tipo pascolo-prateria cespugliata (dette localmente, "mezzane"), si tratta di habitat di interesse comunitario e considerati prioritari dalla CE. Si tratta di appezzamenti incolti adibiti a pascolo, posizionati "in mezzo" a coltivi utilizzati per il sostentamento degli animali da lavoro della masseria completati dalla presenza di alberi e arbusti isolati (querce e perastri). Un sito pertanto di straordinaria importanza, una vera e propria oasi che conserva uno spaccato di come era il Tavoliere dei nostri avi ai tempi della transumanza e al contempo un arca per la tutela della biodiversità vegetale e animale della piana.
I restanti istituti di ricerca Centro di Ricerca per la Cerealicoltura di Foggia, Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Puglia e Basilicata, Museo Provinciale di Storia Naturale rischiano seriamente il depotenziamento, che può rappresentare il primo passo per un loro futuro mantellamento.
CONSIDERATO CHE:
La ricerca è un tassello fondamentale per lo sviluppo e la crescita di una comunità.
E' necessario per la crescita del nostra città difendere tutti gli istituti di ricerca presenti sul territorio, anche per la difesa dei posti di lavoro e per impedire la fuga di "cervelli" per mancanza di investimenti in campo della ricerca.
I terreni aziendali di "Posta di Tuoro Barone", vanno salvati da possibili speculazioni legate ad eventuali “valorizzazioni” legate all’insaziabile appetito delle aziende che operano sul mercato delle rinnovabili.
Visto il valore naturalistico si ritiene necessario chiedere l’istituzione di un Sito d’Interesse Comunitario denominato: “Ovile Nazionale”. Questo istituto garantirebbe uno status di tutela dell’area e permetterebbe al Comune di ottenere risorse economiche da parte della Regione per la sua gestione e fruizione.
SI CHIEDE:
D'intervenire e mettere in campo tutte quelle misure per scongiurare la chiusura e salvaguardare i posti di lavoro.
D'istituire un tavolo tecnico con il personale degli istituti a partire dall'Ovile Nazionale, aperto a tutte le istituzioni operanti nel campo dell'ambiente e delle sviluppo.
Di riportare con forza le istanze del tavolo in sede romana per ottenere il rilancio e il potenziamento di tutti gli istituti di ricerca a partire dall'Ovile Nazionale.

Comunicato Stampa