Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 186 visitatori e nessun utente online

Politica

 


libriTorna l'offerta formativa della Biblioteca Comunale “Alessandro Minuziano” destinata al mondo della scuola. Anche quest'anno la Biblioteca Comunale, diretta dalla dott.ssa Concetta Grimaldi, riproporrà percorsi didattici destinati agli alunni delle scuole di ogni ordine e grado della città.
“Tale impegno culturale – spiega la direttrice Grimaldi - è scaturito dalle numerose richieste pervenuteci dal corpo docente che, negli anni scorsi, ha riscontrato la valenza dell’offerta formativa”.
I percorsi didattici saranno:
Scripta Manent - Viaggio nella storia del libro: l’offerta ripercorre la storia del libro partendo dalle origini della scrittura, passando attraverso la realizzazione della pergamena e arrivando alla realizzazione del libro moderno. Particolare attenzione, inoltre, è rivolta alla conservazione e al restauro del libro antico.
Il Divino Viaggio: Inferno e Purgatorio: il percorso, inserito nel progetto nazionale “Leggere Dante oggi”, intende fare “ri-leggere” l’opera dantesca più famosa, la Comoedìa, attraverso non solo i versi del grande poeta fiorentino, ma anche quelli di alcuni suoi importanti scritti e aneddoti che ne hanno influenzato il contenuto. Il percorso ha valenza storico-archeologico-letteraria.
Fughe e Follie...l’Orlando Furioso: il percorso, storico-archeologico-letterario, intende promuovere l’incontro con il più grande autore del ‘500, Ludovico Ariosto, e della sua immaginifica opera: Il Furioso. Attraverso tale offerta, si potrà conoscere la bellezza non solo degli scritti dell’Ariosto, ma anche lo splendore di un secolo di grandi fervori intellettuali e culturali.
I laboratori saranno curati dalla dott.ssa Carmen Antonacci e dott. Vito Dinicoluccio.
“Con questa offerta didattica – conclude il Sindaco Francesco Miglio – si amplia l'offerta formativa destinata all'utenza scolastica. La cultura è un pilastro fondamentale nella formazione dei giovani e questa, come altre iniziative, rappresentano un supporto importante alle attività didattiche che già il mondo della scuola svolge egregiamente”.

 

Il Portavoce
Marilia Castelli

COMUNICATO STAMPA