Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 239 visitatori e nessun utente online

Politica


consigliocomunaleApprovato il Piano Urbanistico Generale, l'Amministrazione riceve il consenso anche dell'opposizione e ora punta a condividere e migliorare il Pug con la città avviando percorsi di confronto e partecipazione


La città di San Severo è finalmente dotata di un Piano Urbanistico Generale. Il Consiglio Comunale in seduta monotematica ha approvato, in sinergia tra maggioranza e opposizione, il nuovo strumento urbanistico che nei prossimi anni sarà volano per l'economia e lo sviluppo del territorio.
Il Pug – spiega l'assessore all'Urbanistica, Luigi Montorio – è un punto di partenza e non di arrivo per lo sviluppo della città. Il nuovo strumento urbanistico, l'ultimo Prg risale al 1971, ci fornirà degli indici che ci consentiranno una pianificazione di tutela e conservazione del suolo e della vivibilità cittadina e sarà lo strumento che ci permetterà di sviluppare la nostra realtà. È un piano non perfetto ma che possiamo migliorare con il contributo di tutti, infatti il piano è dotato di una parte variabile che con un attento monitoraggio sarà reso uno strumento urbanistico sempre al passo con le nuove esigenze che si presenteranno e disegnerà uno sviluppo sostenibile che guardi attentamente alla tutela dell'ambiente e del suolo. È per questo fondamentale che su argomenti di vitale importanza per la città non ci siano schieramenti o bandiere ma si lavori insieme per il bene comune”.
Tempi certi anche per l'istituzione della commissione tecnico politica e per l'aggiornamento dei piani di cui il Comune si è dotato negli anni.
“Entro trenta giorni – aggiunge il Sindaco Francesco Miglio – ci impegneremo alla costituzione di una commissione a cui parteciperanno le forze di opposizione e di maggioranza, ma anche i rappresentanti di categoria, degli ordini professionali e le parti sociali. La commissione si occuperà di aggiornare e apportare migliorie al nuovo strumento urbanistico affinché lo stesso diventi un piano partecipato, condiviso e trasparente. Entro 120 giorni invece si procederà all'aggiornamento dei piani di settore comunali che andranno conformati allo strumento urbanistico”. Il Sindaco ha anche ringraziato i consiglieri comunali di maggioranza e di opposizione per aver contribuito all'approvazione del piano con spirito costruttivo.
“La classe politica tutta – conclude il Sindaco Francesco Miglio - ha dimostrato sui temi importanti un senso di responsabilità nei confronti della città. Nonostante la maggioranza dei consiglieri comunali sia alla prima esperienza amministrativa oggi ha dimostrato un alto spessore politico e mi auguro che si continui su questa strada partecipando e coinvolgendo la città affinché il piano diventi realmente un volano per lo sviluppo del territorio attraendo maggiori investimenti”.


Il Portavoce
Marilia Castelli

COMUNICATO STAMPA