Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 413 visitatori e nessun utente online

Politica

AssessoreAlbaneseLinoL'approvazione del piano del verde pubblico consentirà un controllo costante del verde urbano e la piantumazione di un albero ogni nuovo nato

“Gli interventi di potatura e di taglio sono stati effettuati dopo attente verifiche degli uffici competenti su indicazione dell'allerta vento dei giorni scorsi”. Così l'assessore all'Igiene Urbana, Lino Albanese ha illustrato gli interventi effettuati per garantire la pubblica incolumità ai cittadini. “Nei prossimi giorni, subito dopo le festività pasquali – spiega l'assessore Lino Albanese – convocheremo le associazioni ambientaliste per discutere della questione. Inoltre a breve il Consiglio Comunale approverà il piano del verde pubblico. All'interno del piano saranno regolamentati e programmati, tra gli altri, tutti gli interventi di manutenzione ordinaria del verde pubblico e il monitoraggio continuo della salute degli alberi”. Con l'approvazione del piano del verde pubblico, inoltre, si darà via libera alla piantumazione di un albero ogni nuovo nato registrato all'anagrafe del Comune di San Severo.
“Con questa iniziativa – continua l'assessore all'Igiene Urbana, Lino Albanese – si darà seguito alla legge nazionale che prevede piantumazione di un albero ogni nuovo nato da tempo chiesta dalle associazioni cittadine e mai realizzata. In questo modo riusciremo a dotare la città di un rinnovamento generale del patrimonio arboreo urbano”.
Dall'Amministrazione Comunale precisano inoltre che sono tanti i cittadini che nei vari rioni hanno segnalato disagi causati dalla presenza di alberi voluminosi o preoccupati per la loro stabilità.
“Questi interventi effettuati in emergenza – conclude il Sindaco Francesco Miglio – ci hanno consentito di risolvere alcune situazioni di pericolo e di avviare una potatura completa nelle zone che da tempo necessitavano un intervento. Con il piano del verde, una volta approvato, saremo in grado di avere un controllo continuo della situazione e di piantare nuovi alberi, scegliendo anche quelle essenze arboree che sono più consone all'arredo urbano”.


Il Portavoce
Marilia Castelli