Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 298 visitatori e nessun utente online

Politica

comunesanseveroUn Consiglio Comunale ad adunanza aperta per discutere del futuro del presidio ospedaliero “Teresa Masselli-Mascia” di San Severo

Ai sensi dell'art. 39 del T.U.E.L., approvato con D.L.gs. n. 267 del 18.8.2000, e degli articoli 4, 33, 34 e 35 e 46 del vigente Regolamento del Consiglio Comunale e dell'art. 8 del Vigente Statuto Comunale, il presidente del Consiglio Comunale, Maria Anna Bocola, ha convocato il Consiglio Comunale che si terrà giovedì 28 gennaio alle ore 18.00 presso la Sala Consiliare “Luigi Allegato” del Palazzo di Città, per la trattazione del seguente ordine del giorno:
“Presidio ospedaliero “Teresa Masselli – Mascia” di San Severo: riflessioni e prospettive”.
Al consiglio comunale sarà presente il direttore generale dell’Asl Foggia, dott. Vito Piazzolla.
“Da mesi i consiglieri comunali della IV commissione consiliare socio-sanitaria – spiega il
Sindaco Francesco Miglio – hanno avviato una seria riflessione sui bisogni sanitari del territorio e da un attento confronto con gli operatori sanitari sono state elaborate una serie di proposte finalizzate a migliorare la qualità dei servizi offerti all’utenza. In questo Consiglio Comunale ribadiremo che la politica sanitaria del territorio non può tradursi in un semplice calcolo numerico e alla presenza delle autorità sanitarie evidenzieremo la necessità per l’intero Alto Tavoliere di tutelare il lavoro degli operatori sanitari e dei servizi offerti all’utenza”.
Il verbale del Consiglio Comunale, che sarà completato dalle proposte degli intervenuti, sarà trasmesso anche alla Regione Puglia, affinché tenga conto delle esigenze del territorio, dell’ubicazione strategica del presidio ospedaliero e dei servizi di eccellenza. “Il nosocomio sanseverese – conclude il Sindaco Francesco Miglio - è da sempre punto di riferimento per tutta l’utenza del territorio dell’Alto Tavoliere e pertanto provvederemo ad invitare tutti i Sindaci dei Comuni del territorio e quanti si operano di sanità al fine di redigere proposte utili a garantire ai cittadini servizi sanitari all’avanguardia e utili al miglioramento della qualità della vita”.

Il Portavoce
Marilia Castelli