Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 287 visitatori e nessun utente online

Politica

sportDimissioni dei membri del Consiglio Direttivo della Consulta dello Sport, il Sindaco Francesco Miglio chiede un confronto con i dimissionari

Apprese delle dimissioni del Consiglio Direttivo della Consulta dello Sport, il Sindaco Francesco Miglio ha chiesto un confronto con i membri dimissionari, al fine di chiarire i motivi di cui l’esecutivo, evidentemente, non è stato messo a conoscenza dal Presidente, il consigliere comunale Marco Cantoro.
“Il Direttivo della Consulta dello Sport – spiega il Sindaco Francesco Miglio – è consapevole che l’Amministrazione Comunale sin dal suo insediamento ha lavorato per la costituzione della Consulta dello Sport condividendo con le associazioni sportive e dilettantistiche del territorio le finalità dell’iniziativa. In occasione della costituzione della consulta, dopo aver ascoltato il parere dei delegati delle varie associazioni che hanno aderito alla consulta, ho nominato come Presidente della Consulta dello Sport, il consigliere comunale Marco Cantoro. Spiace oggi constatare che i dimissionari non abbiano richiesto un incontro con il sottoscritto per portarlo a conoscenza delle rimostranze che oggi sono sfociate nelle dimissioni. È chiaro che il delegato dell’amministrazione, che per un anno si è occupato delle iniziative riguardanti la Consulta dello Sport, non ha messo a conoscenza il Sindaco o la giunta delle proposte, dei suggerimenti e delle iniziative discusse dallo stesso organismo. Pertanto invito i membri del consiglio direttivo ad un confronto finalizzato a risolvere le problematiche riscontrate e a rivedere le proprie posizioni con la massima disponibilità dell’Amministrazione Comunale a nominare, qualora fosse richiesto dal Direttivo della Consulta dello Sport, un nuovo Presidente.


Il Portavoce
Marilia Castelli