Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 75 visitatori e nessun utente online

Politica

comunesanseveroDesignazione scrutatori per le consultazione referendaria: “A causa dell’astensione del consigliere comunale Francesco Stefanetti non è stato possibile provvedere al sorteggio tra i disoccupati, gli inoccupati e gli studenti senza reddito”

Dovrà riunirsi nuovamente la commissione elettorale del Comune di San Severo per la designazione degli scrutatori per la consultazione referendaria del prossimo 17 aprile. “Purtroppo – spiega il Sindaco Francesco Miglio - a seguito dell’astensione del consigliere comunale Francesco Stefanetti nella scorsa riunione della commissione elettorale la decisione di effettuare il sorteggio tra i disoccupati, gli inoccupati e gli studenti senza reddito non si è potuta realizzare”. Infatti l’Amministrazione Comunale ha anche richiesto al Ministero un parere sulla questione prima di avviare le procedure per la partecipazione al sorteggio.
“Il Ministero – aggiunge il Sindaco Francesco Miglio – nella sua nota ha specificato che “purché ricorra il presupposto della decisione unanime di tutti i componenti della Commissione elettorale comunale, quest’ultima, tenuto conto di quanto previsto dalla legge n. 95, può individuare autonomamente criteri di preselezione degli iscritti nell’albo, in base ai quali successivamente procedere alle relative nomine. Nulla esclude che alcuni dei componenti la commissione possano autonomamente individuare degli ulteriori criteri ai fini di procedere poi alle nomine di propria stretta competenza; ma tali ulteriori criteri di nomina non possono certamente essere imposti agli altri componenti. Ove vi sia, quindi, un componente che si astiene dall’esprimere il proprio consenso su un determinato criterio preselettivo, si esprime l’avviso che l’adozione di tale criterio non sarebbe assunta all’unanimità”. Siamo dispiaciuti che San Severo abbia perso questa opportunità forse per la volontà di qualcuno di ostacolare sempre e a prescindere la maggioranza. Avremmo voluto anche qui, come sta accadendo in tante realtà italiane, dare priorità a quanti vivono momenti di disagio economico”. La commissione elettorale tornerà a riunirsi lunedì 21 marzo alle ore 10 presso l’ufficio elettorale di palazzo Celestini.

Il Portavoce
Marilia Castelli