Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 150 visitatori e nessun utente online

OrsaragrottaSMicheleIl complesso abbaziale aperto e visitabile nelle giornate del 30 e 31 marzo e il 1° aprile

ORSARA DI PUGLIA L’Abbazia Sancti Angeli di Orsara di Puglia, grazie all’accordo e alla collaborazione tra la Parrocchia San Nicola di Bari, l’Amministrazione comunale e la Pro Loco, sarà aperta e visitabile durante alcuni dei giorni più importanti della Settimana Santa: sabato 30 marzo dalle ore 15 alle ore 17.30; domenica 31 marzo dalle 10 alle 12.30; lunedì 1° aprile dalle 10 alle ore 18. Sabato 30 marzo, sarà possibile fruire di una visita guidata contattando la Pro Loco: per prenotare rivolgersi al 353.3998020. Domenica e lunedì si può fare la visita in autonomia utilizzando l’app Orsara Movet: angel, fire and music. Si chiama “Orsara Movet”, è un’applicazione scaricabile gratuitamente sul proprio smartphone da “Apple Store” e “Play Store”. Si tratta di una guida digitale dedicata ai visitatori che vogliano informazioni su Orsara di Puglia, sulla storia del paese e i suoi luoghi d’interesse. Per trovarla e scaricarla, basta digitare la parola “Orsara” nel motore interno di ricerca di Apple Store o di Play Store.
L’Abbazia Sancti Angeli – con la Grotta di San Michele e la Chiesa dell’Annunziata – è uno dei luoghi più belli e ricchi di storia a Orsara di Puglia. È la prima storica costruzione che appare alla vista di chi raggiunge Orsara. Il complesso, immerso nel verde, comprende anche la Chiesa di San Pellegrino. L’elemento più importante e suggestivo del sito è costituito proprio dalla Grotta di San Michele, chiesa scavata nella roccia presumibilmente nel 200 dopo Cristo. Sorge all’interno di un anfratto naturale. Si tratta di uno tra i luoghi di culto più importanti e antichi del Mezzogiorno d’Italia. Vi si accede attraverso la cosiddetta “scalinata sacra”. All’interno si trovano iscrizioni latine e i graffiti lasciati dai pellegrini che transitavano per raggiungere il più noto Santuario di San Michele che si trova a Monte Sant’Angelo e da lì la Terrasanta. L’interno è formato da un’unica navata irregolare. Sul fondo è posto l’altare che l’’8 maggio, il giorno dell’Apparizione, accoglie la statua di San Michele altrimenti custodita dalla Chiesa Madre.
I RITI DELLA SETTIMANA SANTA. Oggi, venerdì 29 marzo, il programma dei riti della Settimana Santa a Orsara di Puglia prevede quanto segue: alle 18, Celebrazione della Passione del Signore; alle ore 19, solenne processione della Vergine Addolorata e del Cristo Morto con l’intervento delle Autorità Civili e Militari. Presterà il servizio musicale il Complesso Bandistico di Orsara di Puglia. Il 30 marzo, il Sabato Santo comincerà alle 9.30 con la Celebrazione dell’Ufficio delle Letture e delle Lodi Mattutine, seguiranno le confessioni e, alle ore 22.30 la Veglia Pasquale (inizio in piazza Municipio col Rito della Benedizione del fuoco). Domenica 31 marzo la Santa Pasqua sarà celebrata nelle messe delle ore 11 e delle ore 19.

Orsarainforma, servizio del Comune di Orsara di Puglia