Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 196 visitatori e nessun utente online

Spettacolo - Cinema - Arte - Cultura

vicoDal 6 dicembre, oltre un mese di eventi, sagre, spettacoli, sapori, artigianato, musica e luci
Arte e incanto con “La Via dei Presepi”, l’accensione dell’albero degli innamorati, il Paposcia Fest
Il 30 dicembre, il concerto di Lazzaro, l’artista vichese che si è fatto strada nel panorama nazionale

VICO DEL GARGANO Oltre un mese di eventi, con la collaborazione e il coinvolgimento attivo di associazioni, istituzioni culturali, artisti, confraternite: l’edizione 2023 del Natale a Vico del Gargano si preannuncia come una delle più spettacolari e accoglienti degli ultimi anni. A inaugurare il programma ufficiale delle manifestazioni, organizzato dal Comune di Vico del Gargano con una importante rete di collaborazioni, il 6 dicembre saranno la Festività di San Nicola e la “Sagra d’Autunno”, a cura dell’Arciconfraternita del Santissimo Sacramento: dalle ore 18, Piazza Castello sarà animata da musica, degustazioni, stand delle tipicità.
LA VIA DEI PRESEPI. Venerdì 8 dicembre si entrerà nel pieno del clima natalizio con l’inaugurazione, alle ore 17.30, della sedicesima edizione de “La Via dei Presepi”, a cura dell’omonima associazione: l’apertura della galleria artistica a cielo aperto, con le opere presepiali esposte lungo un ampio percorso nel cuore del centro storico addobbato a festa, sarà annunciata dal concerto itinerante del Complesso Bandistico Nardini. “La Via dei Presepi” sarà allestita e visitabile gratuitamente sia a dicembre (nei giorni 8, 9, 10, 16, 17, 22, 23, 24, 26, 27, 28, 29, 30) sia a gennaio 2024 (il 1° e il 6 gennaio).
L’ALBERO DEGLI INNAMORATI. Venerdì 8 dicembre, inoltre, alle ore 19.15 sarà acceso “L’albero di Natale nel Borgo degli Innamorati”. L’accensione dell’albero sarà seguita da uno spettacolo musicale e di animazione per i bambini, con Miki Sepalone, Angela Piaf & Christmas Band in una Piazza San Domenico illuminata a festa, simbolo e cuore di Vico del Gargano che si trasforma in ‘borgo del Natale’.
A CASA DI BABBO NATALE. Il 9 dicembre, l’intero centro storico di Vico del Gargano si trasformerà, dalle ore 18, nella “casa di Babbo Natale”, mentre il 10 dicembre, dalle ore 17.30, l’intera serata sarà dedicata a scoprire una per una le rappresentazioni artigianali e artistiche della Natività, con “La Via dei Presepi” più ampia di sempre. Il 16 dicembre tutti in Anfiteatro, dalle ore 20, per “E ch Natel”, commedia in vernacolo vichese a cura dell’associazione Nuovi Orizzonti.
LUCI NEL BORGO DEI PRESEPI. Uno degli elementi che caratterizzeranno il Natale di Vico sarà l’illuminazione del borgo, con installazioni di luci e colori che renderanno ancora più suggestiva l’atmosfera creata da chiese, archi, palazzi, vie e piazze di uno dei borghi più belli d’Italia. Il 13 dicembre, dalle ore 17.30, andrà in scena l’evento “Luci nel borgo dei presepi”. Un’atmosfera magica, come quella del 17 dicembre, quando proprio nella via dei presepi si svolgerà l’iniziativa “Mamma Natale racconta ai bimbi”. Bambini nuovamente protagonisti anche il 19 dicembre, dalle ore 18, quando a cura della scuola paritaria “San Francesco”, nell’Auditorium Lanzetta, andrà in scena “Aspettando il Natale”.
IL CONCERTO DI NATALE. Tra le collaborazioni che impreziosiscono il Natale di Vico c’è anche quella prestigiosa della sezione di Rodi Garganico del Conservatorio Umberto Giordano che, il 21 dicembre (ore 19 Auditorium Lanzetta) sarà protagonista di “Suoni come doni”, un grande concerto di Natale.
I BAMBNED. Il 22 dicembre, nel centro storico, spazio a “Babbo Natale dalla Finlandia con i bimbi”. IL 23 dicembre, dalle 17.30, “Il Natale di avvicina”, con La via dei Presepi nel centro storico. Molto atteso il tradizionale e suggestivo appuntamento del 24 dicembre, dalle ore 17.30, con “I bambned”, consueto evento della tradizione che vede protagoniste le confraternite di Vico del Gargano in un rito collettivo che anticipa la nascita di Gesù Bambino nelle chiese confraternali e, successivamente, in processione per le vie del paese. A seguire, l’emozionante tradizione delle confraternite che cantano il bambino nella capanna installata in Largo del Conte.
PAPOSCIA FEST. Il 26 dicembre, dalle ore 10, a cura dell’associazione Paposcia Fest, l’Anfiteatro Hintermann sarà la location d’eccezione per la seconda edizione del Paposcia Fest, un evento che lo scorso anno richiamò centinaia di visitatori, per una iniziativa nel segno dei sapori e delle tipicità vichesi, quella della paposcia su tutte. Il 29 e il 30 dicembre altre due grandi iniziative: il “Christmas 90 Festival in Piazza San Domenico dalle 19.30 e, il giorno dopo, il concerto di Leonardo Angelicchio, in arte Lazzaro, con “È ora di andare con Lazzaro e la sua band”. Lazzaro è un cantante, musicista e artista a tutto tondo che ha i suoi natali proprio a Vico del Gargano. Il suo spettacolo musicale, a ingresso libero, si terrà il 30 dicembre, dalle ore 21, nell’Anfiteatro Hintermann. Il 6 gennaio, dalle ore 17.30, grande chiusura con “Arriva la Befana” in Piazza Castello e, dalle 19.30, il Concerto dell’Epifania a cura del Complesso Bandistico Nardini nella Chiesa di San Giuseppe.