Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 375 visitatori e nessun utente online

foggiaazioneIn Calabria per onor di firma, ormai i rossoneri non hanno più nulla da chiedere al campionato.
Nei primi venti minuti sono i padroni di casa a fare la gara.
Al 23esimo, Sarno serve Mazzeo che da buona posizione conclude in diagonale, il portiere devia con il piede.
Ancora Foggia alla mezz'ora. Saracco si esibisce in una bella parata, dopo il tiro di Sarno deviato da un difensore.
Al 31esimo, i padroni di casa segnano. Lancio per Mendicino, il quale crossa per Letizia che davanti alla porta batte Sanchez.
Al 43esimo, il Foggia sfiora il pari. Mazzeo in girata trova pronto Saracco a deviare, sulla respinta si fionda Sarno ma un difensore salva sulla linea di porta.
Finisce qui il primo tempo.
Ripresa. 
Pronti via ed il Cosenza raddoppia. Al 51esimo, Corsi dalla distanza fa partire un destro che batte Sanchez, sorpreso. 
Al 60esimo, il Foggia va vicino alla segnatura, ma è bravo nella doppia parata Saracco, che prima devia sul palo il tiro di Mazzeo e dopo intercetta l´altro tiro di Di Piazza.
Al 65esimo, il Foggia accorcia. Mazzeo dal limite dell´area si gira e a tira, Saracco, è ingannato da una deviazione.
Al 90esimo, il Foggia sfiora il pari. Pompilio salta Saracco e poi serve Di Piazza che da due passi a porta sguarnita mette sul palo.
All'ultimo minuto di recupero, il Foggia pareggia. Di Piazza serve Mazzeo il quale, tutto solo fa 2 a 2.