Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 230 visitatori e nessun utente online

foggiaazioneIl Foggia affronta la Cremonese, che ha perso la gara contro il Venezia per due reti ad una. Venezia che verrà affrontato dal Foggia sabato prossimo, chi vincerà potrebbe aggiudicardi la Supercoppa.
Il Foggia parte con il freno a mano tirato, rispetto alle precedenti partite. Al 20esimo, Sarno, calcia dalla destra dell'area, la sfera termina di poco alta sulla traversa.
Alla mezz'ora, ancora Sarno che serve Mazzeo, il quale calcia al volo e Ravaglia devia in angolo.
Il primo tempo finisce qui.
Ripresa.
Al 50esimo, la Cremonese segna. Brighenti lanciato a rete si fa deviare la conclusione da Guarna ma, è lesto a ribattere in rete.
Il Foggia pareggia subito. Al 54esimo, Di Piazza viene atterrato in area da Ravaglia. Rigore. Dal dischetto, lo specialista Mazzeo che fa 1 a 1.
Al 60esimo, occassione per il Foggia. Agazzi in area serve Di Piazza che, di testa, manda fuori a porta sguarnita.
Al 68esimo, il Foggia la gira. Rubin viene atterrato in area, altro rigore per i rossoneri. Ancora Mazzeo contro Ravaglia che viene battuto per la seconda volta.
Al 75esimo, gli ospiti restano in dieci, secondo cartellino per Bastrini e doccia anticipata.
All'85esimo, punizione di Sainz-Maza dal limite. Ravaglia toglie la palla dall´angolino.
All' 94esimo, il Foggia porta a tre le reti di vantaggio, goal questo molto importante anche in ottica sfida a Venezia, dove al Foggia può bastare non perdere per aggiudicarsi la Supercoppa di Lega. Sainz-Maza se ne va sulla sinistra, serve nel mezzo Mazzeo che, fa tripletta personale e pallone a casa.