Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 209 visitatori e nessun utente online

Il 2012 si è aperto con un ottimo risultato per il Club Scherma San Severo: lo sciabolatore Raffaele Minischetti ha infatti ottenuto il secondo posto nella categoria Allievi in occasione della seconda prova di qualificazione interregionale al Gran Premio Giovanissimi, disputata ad Ariano Irpino con la presenza di atleti provenienti da ben cinque regioni (Puglia, Campania, Molise, Basilicata e Calabria). A negargli la gioia della vittoria è stato in finale Flavio Tricarico del Foggia Fencing al termine di una sfida combattuta e spettacolare. Il secondo posto di Raffaele Minischetti è stato il risultato migliore di una spedizione complessivamente più che buona: da segnalare anche, nella categoria Allieve, il quinto posto per Sofia Pollice e l'ottavo di Alessia Potenza; nella stessa gara 16° posto per Martina D'Augelli.
Degni di menzione anche il 13° posto di Cristina De Lucretis nella categoria Bambine, il 13° di Michele La Vacca e il 26° di Gianluca Irmici nella categoria Maschietti ed infine il 21° di Fabio Torre, il 23° di Lorenzo Giammarco Pisante e il 29° di Francesco Conte, tutti presenti - come Minischetti - nel tabellone Allievi. Il Club Scherma San Severo ha inoltre offerto una presenza molto importante nelle prove dimostrative riservate ad Esordienti e Prime Lame, che sono il serbatoio dei campioni di domani: da segnalare il terzo posto di Martina De Rossi, l'ottavo di Gaia Carella e il decimo di Antonia Barone nella prova femminile e il decimo posto di Iacopo Pio Porporino nel tabellone maschile. «L'ennesima grande prestazione di Raffaele Minischetti, che fa seguito alla vittoria conseguita nella prima prova di qualificazione GPG disputata a Trani in novembre, conferma la costanza di rendimento e la felice crescita del nostro piccolo campione - sottolinea il presidente del Club Scherma San Severo, avv. Matteo Starace - e nello stesso tempo funge da stimolo e da traino per tutto il gruppo dei nostri atleti impegnati nelle categorie del Gran Premio Giovanissimi. Tutto questo conforta i nostri sforzi e premia l'attenzione della nostra società verso i più giovani, sottolineata anche dagli ottimi risultati dei piccoli schermidori impegnati nelle prove dimostrative Prime Lame. Con un vivaio così promettente, il futuro del Club Scherma San Severo si preannuncia sempre più roseo».



comunicato stampa