Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 211 visitatori e nessun utente online

baseballSuper Fovea Embers alla prima di campionato contro il Bari. Termina 19-3 al settimo inning. È subito leader la squadra di manager Salvatore Strippoli

Grandissimo inizio di campionato per la Fovea Embers di Baseball. La Serie C, per i foggiani, inizia nel migliore dei modi con il netto 19-3 sul Bari Warriors. Derby che è stato in sostanziale equilibrio fino al quinto inning, ma sempre con Foggia avanti. Poi i dauni hanno preso il largo superando nettamente gli avversari di oggi.

Ottima partenza di Carbone, che propizia il primo punto e il secondo se lo fa tutto da solo mandando la palla al limite della recinzione del fuori campo e completando il giro in solitario. Nelle prime tre riprese Fovea avanti di 2 punti, poi nel quarto gioco prima marcatura barese con protagonista l’ex Serino. Tre punti foggiani al quinto inning rimettono le cose in chiaro prima del gran finale. Al sesto attacco foggiano, con il cambio di lanciatore per Bari, arrivano ben 14 punti. Con il punteggio fermo sul 19-2 al sesto inning, Bari non riesce ad evitare la sconfitta anticipata, per manifesta inferiorità. Segna un solo punto e chiude sotto con un definitivo 19-3. Grandissima prova di Alessio Carbone, capace di un grandissimo Cycle, (Singolo, Doppio, Triplo e Fuoricampo), oltre che di altre incredibili giocate. Bene anche i due lanciatori Mirko Basta e Luigi Sammartino.

Esordio per Nicolò Fortugno e Gabriele Sammartino, che ha realizzato anche una marcatura. 

“Buona la prima”, il commento del presidente Giovanni Vitrani, che ha visto un’ottima squadra ben messa in campo. Grandissime sensazioni anche da parte di tutto lo staff tecnico. “Nel momento in cui sono crollati i loro lanciatori – conferma Salvatore Strippoli – noi siamo stati bravi ad approfittarne con diverse valide”.  

 

Ufficio Stampa Fovea Embers

 

Partenza col botto in Serie C

Super Fovea Embers alla prima di campionato contro il Bari. Termina 19-3 al settimo inning. È subito leader la squadra di manager Salvatore Strippoli

Grandissimo inizio di campionato per la Fovea Embers di Baseball. La Serie C, per i foggiani, inizia nel migliore dei modi con il netto 19-3 sul Bari Warriors. Derby che è stato in sostanziale equilibrio fino al quinto inning, ma sempre con Foggia avanti. Poi i dauni hanno preso il largo superando nettamente gli avversari di oggi.

 

Ottima partenza di Carbone, che propizia il primo punto e il secondo se lo fa tutto da solo mandando la palla al limite della recinzione del fuori campo e completando il giro in solitario. Nelle prime tre riprese Fovea avanti di 2 punti, poi nel quarto gioco prima marcatura barese con protagonista l’ex Serino. Tre punti foggiani al quinto inning rimettono le cose in chiaro prima del gran finale. Al sesto attacco foggiano, con il cambio di lanciatore per Bari, arrivano ben 14 punti. Con il punteggio fermo sul 19-2 al sesto inning, Bari non riesce ad evitare la sconfitta anticipata, per manifesta inferiorità. Segna un solo punto e chiude sotto con un definitivo 19-3. Grandissima prova di Alessio Carbone, capace di un grandissimo Cycle, (Singolo, Doppio, Triplo e Fuoricampo), oltre che di altre incredibili giocate. Bene anche i due lanciatori Mirko Basta e Luigi Sammartino.

 

Esordio per Nicolò Fortugno e Gabriele Sammartino, che ha realizzato anche una marcatura.

“Buona la prima”, il commento del presidente Giovanni Vitrani, che ha visto un’ottima squadra ben messa in campo. Grandissime sensazioni anche da parte di tutto lo staff tecnico. “Nel momento in cui sono crollati i loro lanciatori – conferma Salvatore Strippoli – noi siamo stati bravi ad approfittarne con diverse valide”.

 

Ufficio Stampa Fovea Embers

comunicazione.foveaembers@gmail.com