Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 369 visitatori e nessun utente online


baseballVittoria di forza a casa del Bari Warriors e playoff raggiunti. Ancora due gare al termine della regular season e a settembre i playoff

Nuova vittoria, a domicilio del Bari Warriors e primo traguardo raggiunto dalla Fovea Embers. I foggiani di manager Strippoli si sono resi protagonisti di una gara di grandissimo livello, soprattutto nella parte finale, dimostrando il grande valore del roster, ma soprattutto la solidità mentale di un gruppo mai appagato dai risultati precedenti e sempre alla ricerca della vittoria.
Ora i playoff sono una certezza matematica e permetteranno a Iacovelli e compagni di battagliare, a settembre, per la serie B.
Tornando alla gara contro il Bari, dopo una buona partenza e subito un 3-0 a favore, sul 6-0 dopo il turno d’attacco del terzo inning è arriva un blackout che ha permesso ai padroni di casa di segnare 8 punti tutti in un gioco. A 3 inning dal termine, la Fovea era addirittura sotto 13-15. Situazione peggiorata dall’infortunio di Colon Ventura. Momentaneo pareggio alla settima ripresa, nel turno d’attacco foggiano, ancora +1 Bari alla chiusura del gioco e poi l’apoteosi targata Salvatore Strippoli. Il manager foggiano, dopo esser salito sul monte di lancio nel momento di massima difficoltà per aiutare la fase difensiva, nel proprio turno d’attacco ha battuto oltre i 115 metri mettendo a segno un poderoso fuoricampo. Distacco ristabilito e chiusura con vittoria 16-23.
Ora la chiusura della prima fase del campionato, con ancora due gare da giocare (Taranto e Matino, entrambe in casa), poi dopo la pausa di agosto via alla super-sfida playoff. In palio la promozione in B quasi certamente contro San Marino, con due gare su tre (eventualmente) da giocare in casa il 15 e 16 di settembre dopo la visita in campo avverso della settimana precedente per Gara1.

Ufficio Stampa Fovea Embers