Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 235 visitatori e nessun utente online

baseballGli Embers preparano i playoff battendo anche Taranto. Ora ultima gara contro Matino per chiudere con nessuna sconfitta


Spazio a tutti, ma comunque ancora una vittoria. Si sintetizza così il fine settimana scorso di baseball per i Fovea Embers. Manager Salvatore Strippoli, contro il Taranto, manda subito sul monte di lancio Luigi Sammartino, con ottimi risultati, nella prima parte. Grande supporto da parte di tutto l’attacco, con 3 punti nel primo gioco e 10 in totale fino alla discesa dal monte dello stesso Sammartino. All’inizio del sesto inning, Foggia era avanti 10-3 con un fuoricampo di Valerio Iacovelli (il quarto in stagione ma il primo sul diamante di casa) e con una grande prestazione di Alessio Carbone. Il finale, per quanto riguarda il monte di lancio, è affidato ai giovani Biancofiore e Ciffo (all’esordio da lanciatore in Serie C), per un 16-3 senza alcuna storia.
In campo, in corso d’opera, Strippoli manda anche Dimitrio, in luogo di D’Agnelli e gli altri giovani Pomarico, Gabriele Sammartino e Panico. Tutti test importanti in vista dei playoff che vedranno i foggiani impegnati contro San Marino nei primi giorni di settembre, per la scalata alla Serie B.
Domenica prossima ultima gara di campionato, con l’obiettivo di lasciare a quota 0 (zero) la casella delle sconfitte, così come successo lo scorso anno.
UNDER 15 - Anche i giovani di Alfredo Strippoli si preparano al meglio in vista della post-season di settembre. Ancora una vittoria, 6-2, contro Taranto pur con qualche assenza.

Ufficio Stampa Fovea Embers