Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 224 visitatori e nessun utente online

Il quadro delle partite di domani in secondo piano dopo la notizia shock, ma ci sono delle gare interessanti che riporteranno l’attenzione sul campo.

Un turno di campionato particolare quello di domani, perché a tenere banco sono ancora le dimissioni e l’abbandono del tecnico dell’Audace Cerignola, Di Corato. L’ormai ex allenatore dei gialloblu ha lasciato la guida della sua Cerignola per non creare ulteriori problemi alla società nel rapporto con i tifosi, ormai totalmente deteriorati. È dall’inizio dell’anno calcistico che i supporters cerignolani attaccano Di Corato e la situazione era divenuta pesante dopo l’unico punto conquistato nelle ultime due partite. Lo sostituirà per tutto il resto della stagione Gigi Trallo, tecnico della Juniores, campione regionale dello scorso anno.

Tornando a quello che succederà in campo, lo stesso Cerignola sarà impegnato nel primo dei due derby di Capitanata sul campo dell’Atletico Vieste anch’esso fresco di cambio di panca dopo l’esonero di Lopolito.

Il Manfredonia ospiterà il Corato, squadra rivale nella lotta ai playoff promozione e cercherà subito di riprendersi quella piazza che proprio i baresi hanno strappato ai sipontini nell’ultimo turno di campionato.

In Promozione Pugliese ci sarà il derby tra Torre-Lucera e Atletico Bovino, con entrambe le squadre vogliose di lanciarsi lontano dalle zone calde della graduatoria. Il San Severo ospiterà il Casamassima che si è dimostrata in forma nelle ultime due partite in casa ma ha al passivo due sconfitte secche nelle ultime due trasfert (3-0 dal san Giovanni Rotondo e 2-0 dal Cellamare). I giallogranata dovranno mantenere il passo del Mola capolista, che con tutta probabilità farà bottino pieno in casa contro il Real Alberobello e cercare di appaiarsi o superare lo Sporting Altamura, impegnato in casa del Polimnia.

L’Ascoli Satriano, in grande spolvero nelle ultime partite, andrà sul campo della Rutiglianese.

In Prima Categoria due big-match in programma. Uno si gioca ad Apricena, con i locali che sfidano un Gargano Marconi in gran forma, mentre l’altro vede la capolista Carapelle ospitare la Sanseverese di mister Pompilio. La Nuova Daunia andrà sul campo dello Sporting Daunia per cercare di riprendere la marcia verso i playoff, mentre il Celle sarà di scena a Ordona. L’Alexina, invece, attende il Raffaele Castriotta.

In Seconda Categoria il Rocchetta ospita l’Atletico Stornara, in risalita verso i playoff, mentre il Monte Sant’Angelo, l’altra capolista, giocherà sul campo del Sant’Onofrio. Il reali Siti ospiterà la Viestese, mentre il Candela ospiterà la Marvin Foggia. L’Arpifoggia sarà di scena sul proibitivo campo del Civilis Atletico di Manfredonia.

In Terza Categoria le partite di cartello si giocano a San Marco in Lamis, dove la Polispoortiva Sammarco ospiterà il Matinum e a Orta Nova dove si sfideranno le due capoliste, la squadra di casa e il Real Torremaggiore.

Belle sfide anche tra Real San Giovanni e Real Apricena, tra Herdonia e Sauri e il derby di Carapelle tra la Carapellese e l’Atletico. Turni casalinghi agevoli per Vittoria Sannicandro e Tre Torri.