Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 255 visitatori e nessun utente online

foggiaazioneIl Foggia è di scena a Salerno, è la prima di Padalino, sulla panchina dei rossoneri.
La gara nei primi venti minuti è molto noiosa. 
Entrambe le squadre ci provano o dalla distanza o con alcuni calci d'angolo che non creano pericoli alle difese.
Al 39esimo, arriva la prima azione, seria, per la cronaca. Boldor cicca la sfera, che arriva a Bocalon, il cui tiro ad incrociare trova Bizzarri pronto a respingere.
Al 44esimo, punizione dai 35 metri, per il Foggia. C'è lo specialista Kragl, per i rossoneri e come un rigore, questa volta il tiro è alto.
Il primo tempo finisce qui.
Ripresa.
Al 50esimo, Mazzeo dai 20 metri, palla di poco alta.
Il secondo tempo è bruttino come il primo.
Al 71esimo, il Foggia resta in dieci per l'espulsione di Gerbo, per doppia ammonizioni.
All'80esimo, Rosina crossa, Migliorini di testa, palla a lato.
Al 92esimo, la Salernitana passa in vantaggio. Azione d'angolo, la difesa del Foggia allontana di testa la palla arriva a Vitale che, con un gran mancino al volo, batte Bizzarri.
La gara termina qua.