Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 268 visitatori e un utente online

schermaLa settima giornata di gare ai Campionati Europei Cadetti e Giovani, in corso di svolgimento a Foggia, si tinge d’oro per gli Azzurri con le vittorie della spadista Federica Isola e dello sciabolatore Matteo Neri.
Federica Isola vince il titolo europeo nella spada femminile Under 20 battendo in finale la russa Evgeniya Zharkova col punteggio di 15-10. L’atleta vercellese aveva esordito in tabellone con un perentorio 15-5 alla spagnola Laura Aznar e successivamente ha avuto la meglio all’ultima stoccata sull’ucraina Darja Varfolomyeyeva. Rimasta l’unica azzurra in gara, negli ottavi ha regolato la polacca Alicja Klasik 15-8 poi si è guadagnata il podio superando la ceca Veronika Bieleszova 15-7 mentre in semifinale ha battuto col medesimo punteggio la russa Manana Saumova. Poca fortuna, come detto, per le altre azzurre: Beatrice Cagnin esce al primo turno, sconfitta 12-11 dall’estone Karoliina Loit mentre Gaia Traditi ed Alessandra Bozza, rispettivamente prima e seconda dopo la fase a gironi, seppur entrate in tabellone direttamente all’altezza dei sedicesimi di finale sono uscite per mano della svedese Elvira Martinsson (medaglia di bronzo a pari merito con la Saumova), impostasi 15-9, e dell’ucraina Kateryna Chorniy, vincitrice per 15-7.
Matteo Neri è campione europeo di sciabola per la categoria Giovani: nel suo cammino ha messo in fila il georgiano Nikoloz Tcheishvili per 15-5, il romeno George Dragomir per 15-8, il belga Arne De Ridder ancora per 15-8, il georgiano Nika Shengelia per 15-7 ed in finale il russo Vladislav Podznyakov col medesimo punteggio. Si ferma ai piedi del podio Lorenzo Roma, che infligge il risultato di 15-10 al russo Magamed Khalimbekov e allo spagnolo Diego Santamaria ma nei quarti soccombe per 15-13 nei confronti di Shengelia, poi medaglia di bronzo assieme al bulgaro Galin Genov. Esce negli ottavi Michele Gallo, che dopo aver sconfitto 15-12 lo spagnolo Gerardo Lillo viene superato dal belga De Ridder per 15-7. Giacomo Mignuzzi, impostosi nel primo turno all’ultima stoccata sul tedesco Louis Haag, si ferma subito dopo per mano del georgiano Vaja Retchia che vince 15-11.
L’Italia allunga al comando del medagliere con sette ori, un argento ed otto bronzi.

CAMPIONATI EUROPEI GIOVANI FOGGIA2019 - SPADA FEMMINILE - Foggia, 28 febbraio 2019
Finale
Isola (ITA) b. Zharkova (Rus) 15-10

Semifinali
Zharkova (Rus) b. Martensson (Swe) 15-12
Isola (ITA) b. Saumova (Rus) 15-7

Quarti
Martensson (Swe) b. Sheffield (Gbr) 15-13
Zharkova (Rus) b. Soldatova (Rus) 15-9
Isola (ITA) b. Bieleszova (Cze) 15-7
Saumova (Rus) b. Buki (Hun) 15-6

Tabellone delle 16
Isola (ITA) vs. Klasik (Pol) 15-8

Tabellone delle 32
Martensson (Swe) b. Traditi (ITA) 15-9
Isola (ITA) vs. Varfolomyeyeva (Ukr) 15-14
Chorniy (Ukr) b. Bozza (ITA) 15-7

Tabellone delle 64
Loit (Est) b. Cagnin (ITA) 12-11
Isola (ITA) b. Aznar (Esp) 15-5

Fase a gironi
Federica Isola: 5 vittorie, 1 sconfitta
Gaia Traditi: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Alessandra Bozza: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Beatrice Cagnin: 5 vittorie, 1 sconfitta

Classifica (79): 1. Isola (ITA), 2. Zharkova (Rus), 3. Martensson (Swe), 3. Saumova (Rus), 5. Soldatova (Rus), 6. Buki (Hun), 7. Bieleszova (Cze), 8. Sheffield (Gbr); 17. Traditi (ITA); 18. Bozza (ITA); 33. Cagnin (ITA).

CAMPIONATI EUROPEI GIOVANI FOGGIA2019 - SCIABOLA MASCHILE - Foggia, 28 febbraio 2019
Finale
Neri (ITA) b. Podznyakov (Rus) 15-7

Semifinali
Neri (ITA) b. Shengelja (Geo) 15-7
Podznyakov (Rus) b. Genov (Bul) 15-13

Quarti
Neri (ITA) b. De Ridder (Bel) 15-8
Shengelia (Geo) b. Roma (ITA) 15-13
Genov (Bul) b. Rabb (Hun) 15-14
Podznyakov (Rus) b. Pianfetti (Fra) 15-6

Tabellone dei 16
Neri (ITA) b. Dragomir (Rou) 15-8
De Ridder (Bel) b. Gallo (ITA) 15-7
Roma (ITA) b. Santamaria (Esp) 15-10

Tabellone dei 32
Neri (ITA) b. Tcheishvili (Geo) 15-5
Gallo (ITA) b. Lillo (Esp) 15-12
Roma (ITA) b. Khalimbekov (Rus) 15-10
Retchia (Geo) b. Mignuzzi (ITA) 15-11

Tabellone dei 64
Mignuzzi (ITA) b. Haag (Ger) 15-14

Fase a gironi
Matteo Neri: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Lorenzo Roma: 5 vittorie, 1 sconfitta
Giacomo Mignuzzi: 4 vittorie, 2 sconfitte
Michele Gallo: 5 vittorie, 1 sconfitta

Classifica (69): 1. Neri (ITA), 2. Podznyakov (Rus), 3. Shengelia (Geo), 3. Genov (Bul), 5. Roma (ITA), 6. De Ridder (Bel), 7. Rabb (Hun), 8. Pianfetti (Fra); 14. Gallo (ITA); 23. Mignuzzi (ITA).