Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 187 visitatori e un utente online

baseballDue sconfitte a Rimini ma la Fovea Embers esce con grandissimo onore e due buone prestazioni. Ancora rinvii per la Serie C

Una doppia sconfitta che poteva esser messa in preventivo alla vigilia. La Fovea Embers non gioca al meglio le proprie chance contro il fortissimo Rimini e cede le armi in entrambi i match. 10-2 nella prima sfida, 7-4 in una seconda gara maggiormente equilibrata. Aldilà di alcuni errori, resta una buona gara contro la capolista del girone.

GARA 1 - Partenti Araujo lanciatore e D’Agnelli ricevitore; Iacovelli, Massaro, Colon Ventura e Coluccino interni; Panico, Carbone e Bizzoco esterni, assente Nicola Dimitrio. 

Gara iniziata male sul monte con una serie di errori. Alla fine del terzo inning la situazione era già compromessa (4-0), con nessuna battuta valida dei foggiani. Un fuori campo di Colon Ventura (il secondo consecutivo) e l’ingresso sul monte di Salvatore Strippoli permette alla Fovea Embers di andare 5-1 all’ottavo gioco e di restare in partita. Poi 5 punti consecutivi dei padroni di casa che vincono il match . Perdere 10-2 contro la capolista ci può stare, è stato importante non aver perso la testa dopo l’inizio di gara difficile.

GARA 2 – Inizio di Carbone sul monte, con D’Agnelli in ricezione. Araujo, Massaro, Colon Ventura e Coluccino interni; Panico, Bizzoco e Iacovelli esterni. 

Partenza più equilibrata, nel secondo match, con 2 punti di Rimini in apertura. Al terzo inning arrivano 3 punti foggiani nel turno d’attacco, poi un Big Inning da 4 punti permette ai padroni di casa di andare avanti ancora nel punteggio. Ancora dentro Strippoli sul monte e al settimo inning dentro anche Luigi Sammartino per l’espulsione di Iacovelli (proteste). Chiusura 7-4 per Rimini con Foggia dentro al match fino alle ultime giocate. Una partita in cui i foggiani non sono stati inferiori agli avversari, che hanno approfittato dei momenti di calo durante la gara. Resta la buona prestazione al cospetto di una squadra lanciata verso la vittoria finale del campionato.

Domenica prossima recupero della quinta giornata contro Fano (ad Ancona). 

SERIE C – La forte e copiosa pioggia caduta ieri in Capitanata non ha permesso la disputa dell’incontro valido per la settima giornata del campionato di Serie C tra Foggia e Matino. Domenica prossima, la seconda squadra Embers affronterà Taranto in trasferta. 

Ufficio Stampa Fovea Embers

Doppia sconfitta con la capolista

Due sconfitte a Rimini ma la Fovea Embers esce con grandissimo onore e due buone prestazioni. Ancora rinvii per la Serie C

 

Una doppia sconfitta che poteva esser messa in preventivo alla vigilia. La Fovea Embers non gioca al meglio le proprie chance contro il fortissimo Rimini e cede le armi in entrambi i match. 10-2 nella prima sfida, 7-4 in una seconda gara maggiormente equilibrata. Aldilà di alcuni errori, resta una buona gara contro la capolista del girone.

GARA 1 - Partenti Araujo lanciatore e D’Agnelli ricevitore; Iacovelli, Massaro, Colon Ventura e Coluccino interni; Panico, Carbone e Bizzoco esterni, assente Nicola Dimitrio.

Gara iniziata male sul monte con una serie di errori. Alla fine del terzo inning la situazione era già compromessa (4-0), con nessuna battuta valida dei foggiani. Un fuori campo di Colon Ventura (il secondo consecutivo) e l’ingresso sul monte di Salvatore Strippoli permette alla Fovea Embers di andare 5-1 all’ottavo gioco e di restare in partita. Poi 5 punti consecutivi dei padroni di casa che vincono il match . Perdere 10-2 contro la capolista ci può stare, è stato importante non aver perso la testa dopo l’inizio di gara difficile.

GARA 2 – Inizio di Carbone sul monte, con D’Agnelli in ricezione. Araujo, Massaro, Colon Ventura e Coluccino interni; Panico, Bizzoco e Iacovelli esterni.

Partenza più equilibrata, nel secondo match, con 2 punti di Rimini in apertura. Al terzo inning arrivano 3 punti foggiani nel turno d’attacco, poi un Big Inning da 4 punti permette ai padroni di casa di andare avanti ancora nel punteggio. Ancora dentro Strippoli sul monte e al settimo inning dentro anche Luigi Sammartino per l’espulsione di Iacovelli (proteste). Chiusura 7-4 per Rimini con Foggia dentro al match fino alle ultime giocate. Una partita in cui i foggiani non sono stati inferiori agli avversari, che hanno approfittato dei momenti di calo durante la gara. Resta la buona prestazione al cospetto di una squadra lanciata verso la vittoria finale del campionato.

Domenica prossima recupero della quinta giornata contro Fano (ad Ancona).

SERIE C – La forte e copiosa pioggia caduta ieri in Capitanata non ha permesso la disputa dell’incontro valido per la settima giornata del campionato di Serie C tra Foggia e Matino. Domenica prossima, la seconda squadra Embers affronterà Taranto in trasferta.

 

 

Ufficio Stampa Fovea Embers