Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 535 visitatori e nessun utente online

schermaCOPPA DEL MONDO DI SCIABOLA MASCHILE, A IL CAIRO IL PUGLIESE LUIGI SAMELE SALE SUL SECONDO GRADINO DEL PODIO

COPPA DEL MONDO SCIABOLA MASCHILE - A un anno esatto di distanza lo sciabolatore foggiano delle Fiamme Gialle Luigi Samele sale sul podio nella prima tappa stagionale del circuito di Coppa del Mondo in corso di svolgimento a Il Cairo classificandosi al secondo posto e guadagnando punti preziosi in chiave qualificazione olimpica. Sulle pedane della capitale egiziana Samele ha esordito in tabellone sbarazzandosi agevolmente del sudcoreano Jaeseung Jung per 15-4 e del cinese Xu Yingming per 15-6; poi per lui un doppio derby tinto d’azzurro che lo ha visto prevalere prima su Luca Curatoli col punteggio di 15-9 poi su Gabriele Foschini per 15-11 nei quarti. In semifinale è poi arrivata l’affermazione per 15-8 a spese del tunisino Fares Ferjani. A privare Samele della gioia della vittoria, all’ultima stoccata di una appassionante finale, è stato il francese Vincent Anstett. Lo sciabolatore pugliese tornerà in pedana a Il Cairo domenica 17 novembre con la prova di Coppa del Mondo a squadre assieme ai compagni di Nazionale Luca Curatoli, Enrico Berrè ed Aldo Montano, confermatissimi dal CT Giovanni Sirovich.

COPPA DEL MONDO - SCIABOLA MASCHILE - Il Cairo, 16 novembre 2019
Finale
Anstett (Francia) b. Samele (ITALIA) 15-14
Semifinali
Anstett (Francia) b. Kim Junghwan (Corea) 15-14
Samele (ITALIA) b. Ferjani (Tunisia) 15-8
Quarti di finale
Anstett (Francia) b. Apithy (Francia) 15-12
Kim Junghwan (Corea) b. Amer (Egitto) 15-4
Samele (ITALIA) b. Foschini (ITALIA) 15-11
Ferjani (Tunisia) b. Nuccio (ITALIA) 15-10
Tabellone dei 16
Samele (ITALIA) b. Curatoli (ITALIA) 15-9
Tabellone dei 32
Samele (ITALIA) b. Xu Yingming (Cina) 15-6
Tabellone dei 64
Samele (ITALIA) b. Jung Jaeseung (Corea) 15-4
Classifica (194): 1. Anstett (Francia), 2. Samele (ITALIA), 3. Ferjani (Tunisia) e Nuccio (ITALIA), 5. Apithy (Francia), 6. Amer (Egitto) e Foschini (ITALIA), 8. Nuccio (ITALIA).


Per conto di:
Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma