Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 171 visitatori e nessun utente online

Manfredonia e Cerignola fuori casa, il Vieste in casa contro la capolista

A lungo si è parlato della certezza dei playoff per l’Audace Cerignola e del meritato approdo del Manfredonia. In tal caso si avrebbe un interessantissima doppia partecipazione agli spareggi promozione per la serie D di squadre della provincia di Foggia. Il cammino delle due squadre è sostanzialmente diverso con gli ofantini che avrebbero potuto lottare meglio per la prima posizione abbandonando sin da subito i sogni di gloria a favore di un Liberty in gran spolvero, mentre i sipontini hanno trovato la quadratura del cerchio e si sono inseriti in rimonta nella zona “che conta”.

Entrambe le squadre giocheranno in trasferta nel prossimo turno; i ragazzi di Gigi Trallo a Fasano contro una formazione che vuole scrollarsi di dosso le ultime posizioni e risalire fuori dai playout, mentre Di Toro e compagni a Racale su un campo difficile anche per la sconfitta degli stessi avversari ai Cerignola la scorsa settimana. La distanza tra i due paesi, oltre 300 km, fa il resto per i sipontini che vorranno, comunque, fare la loro bela figura con il bel calcio disputato finora.

Racale-Manfredonia è anche una sfida atipica per i pronostici, visto che i salentini in casa non pareggiano quasi mai (solo una volta), contro cinque vittorie e cinque sconfitte; ma soprattutto perché, invece, il Manfredonia fuori casa ha otto pareggi in undici gare, con una sola vittoria e due sole sconfitte.

Sfida a parte sarà Atletico Vieste-Liberty. Un testa-coda tutt’altro che asfittico, con i garganici che, immeritatamente, sono piombati nell’abisso dell’ultima posizione a pari merito con San Paolo Bari e Victoria Locorotondo, ma che rischiano, da domani sera, di ritrovarsi da soli al fondo della graduatoria.

Il San Paolo è in gran forma e non le dovrebbe creare spavento la trasferta di Maglie, mentre il Locorotondo sarà impegnato in casa contro il Copertino. È questo il motivo che dovrebbe dare la giusta spinta ai ragazzi di Pino Giusto, per affrontare un avversario fortissimo e rendere viva questa sfida che alla vigilia non promette nulla di buono per i colori viestani.

È necessaria una vittoria, o quantomeno un pareggio, per risollevare le sorti di una squadra sempre più in difficoltà morali, piuttosto che di gioco. Il Manfredonia, la scorsa settimana, ha insegnato a tutti che si può fare.

Fabio Lattuchella