Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 440 visitatori e nessun utente online

Tutte le squadre foggiane centrano il bersaglio dei tre punti. Male le due della Bat.

Tutte le vittorie del turno appena svoltosi in Prima Categoria hanno contribuito a mantenere la situazione inalterata al vertice del campionato.

I cambi riguardano soprattutto le squadre della Bat, Audace Barletta e Melphicta Calcio, che hanno pareggiato e hanno perso colpi nei confronti delle squadre di Capitanata. Brava, in questo senso, lo Sporting Daunia di Cola Antonini, che è riuscito a fermare i barlettani.

Con il Carapelle super capolista, in goleada a Biccari, il campionato sembra aver trovato la sua leader assoluta. Anche se l’Apricena, due gare in meno, potrebbe reinserirsi nella lotta al primo posto. C’è di fatto che la squadra di Clemente dovrà, innanzitutto, vincere i recuperi e poi tra un mese esatto, giocarsi il tutto per tutto nello scontro diretto casalingo.

Le altre sembrano troppo distanti per reinserirsi, quindi il campionato si gioca nell’ottica playoff.

Sanseverese e Gargano sono le due foggiane favorite, con le squadre della Bat sempre temibili. Ma Celle e Nuova Daunia non sono da meno, a livello di organico. Al momento i due e tre punti di distacco dal quinto posto sono l’unico deterrente.

In basso il Vicarius continua ad attaccarsi agli unici tre appigli. L’avvento di mister De Masi, un tecnico vincente e preparato, lo scontro diretto in casa e la gara da recuperare. Senza questi fattori, il campionato della squadra di Iannelli sarebbe già concluso. Alexina e Sporting Daunia sono favorite per la salvezza diretta con Ordona e Raffaele Castriotta in difficoltà.

Fabio Lattuchella