Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 162 visitatori e nessun utente online

schermaCOPPA DEL MONDO DI SCIABOLA FEMMINILE, LA PUGLIESE DELLE FIAMME ORO MARTINA CRISCIO SALE SUL TERZO GRADINO DEL PODIO A ST. NIKLAAS

ST. NIKLAAS – Splendida prestazione per la pugliese Martina Criscio che sale sul terzo gradino del podio nella prova individuale della tappa di Coppa del Mondo di sciabola femminile a St. Niklaas, in Belgio. Per la sciabolatrice foggiana delle Fiamme Oro è la sesta medaglia in carriera nel circuito iridato.
Dopo un primo assalto sofferto e vinto all’ultima stoccata nei confronti della cinese Jiayi Wei sono arrivate due convincenti affermazioni ai danni dell’ungherese Sugar Katinka Battai per 15-11 e della francese Manon Apithy-Brunet per 15-10. A decretare l’accesso al podio è stata la vittoria per 15-14 al termine di una grande rimonta a spese della coreana Ha-Young Jeon. In semifinale l’azzurra ha dato filo da torcere alla numero 1 del ranking iridato, la francese Sara Balzer, ma alla fine ha dovuto arrendersi col punteggio di 15-12. La transalpina ha poi vinto la gara battendo in finale la giapponese Misaki Emura per 15-9 mentre Criscio è salita sul terzo gradino del podio a pari merito con la greca Theodora Gkountoura.
Nella giornata di domenica Martina Criscio tornerà in pedana assieme alle compagne Michela Battiston, Chiara Mormile e Irene Vecchi per l’ultima e decisiva prova a squadre valevole per la qualifica olimpica, in cui l’Italia del CT Nicola Zanotti cercherà di conquistare il pass per i Giochi di Parigi della prossima estate.

Per conto di:
Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma