Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 203 visitatori e nessun utente online

Ed ecco ancora un nuovo, ennesimo appello della società rossonera alle istituzioni locali, per tentare di salvare il calcio a Foggia. Questa volta, però, Casillo non si è limitato al sindaco di Foggia e al presidente della Provincia, è andato oltre.

L’appello è rivolto a tutti i sindaci delle cittadine della provincia e alle rispettive amministrazioni comunali.

«Il club rossonero rappresenta la Provincia di Foggia in giro per l’Italia» si legge nella nota e l’invito agli amministratori della cosa pubblica dei piccoli paesi è quello di contribuire alla salvezza di quello che è definito «il calcio nella Nostra Provincia», tramite l’acquisto di blocchetti interi della lotteria denominata “Jackpot Rossonero”.

Con la vendita di almeno una metà del blocchetto in questione, la società regalerebbe al fortunato contribuente o intermediario di vendita, uno o più abbonamenti omaggio.

Ma la domanda che sorge spontanea è: in quale categoria vedrà giocare il Foggia questo fortunato contribuente?

Ad oggi ancora non è dato sapere cosa sarà del calcio a Foggia è questa lotteria è l’unica speranza che hanno i tifosi di riveder rotolare il pallone allo Zaccheria, grazie all’attuale società.

E infine, un’ ultima piccola precisazione, nella nota si fa riferimento ad una «nuova stagione da protagonisti», fermo restando che, se gli occhi non hanno tradito per un intero anno calcistico i tifosi rossoneri, i protagonisti in campo sono stati gli altri.

Altrimenti non ci sarebbe stata l’epurazione di tifosi, partiti in oltre un migliaio e finiti a tifare foggia in meno di un centinaio.

Fabio Lattuchella