Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 364 visitatori e nessun utente online

Conclusi a Bari i Campionati Italiani Estivi di categoria, manifestazione patrocinata dal Comune di Bari e che ha visto la presenza nel capoluogo pugliese di oltre 1000 atleti/gara in rappresentanza delle più quotate società della penisola. Alla presenza dell'Assessore allo Sport della città di Bari Elio Sannicandro, tra i più agguerriti sostenitori del nuoto pinnato, si sono svolti dei Campionati italiani di categoria che rimarranno nella storia sia per il tasso tecnico espresso dagli atleti che dai risultati ottenuti dalla società foggiana allenata dal prof Mario Ciavarella. Sono stati dieci i nuovi record nazionali stabiliti, e di questi ben cinque di marca Pentotary, Martina Giuliani, nei 200 pinne 1/F con 1'58"27, Roberto Famiglietti nei 200 pinne 3/M con 1'40"42, e le staffette 4x100 pinne 1/F (Denise Perna, Luisa Palazzo, Ludovica Ciavarella, Martina Giuliani) 2/F (Claudia Nesso, Martina de Leo, Ileana Campanaro, Roberta Mallardo) e JUN/F (Lucia Scopece, Laura Marchetti, Linda Pilla, Maria de Leo ) autrici rispettivamente di 3'46"88, 3'39"05 e 3'33"31. Nello specifico dei campionati sono andati a podio: Martina Giuliani oro 50 e 200 (con record italiano), e argento nei 100 di 1 ctg, seguita da Denise Perna argento nei 50m e da Ludovica Ciavarella, bronzo nella gara dei 100 e 200m; poi sempre nella 1 ctg maschile oro per Fabrizio Doto nella gara dei 100m e argento nei 50 e 200m. Nella seconda categoria femminile Roberta Mallardo ha pensato bene di non andare oltre l'argento, vincendone tre, peccando di un pizzico di determinazione che le farebbero fare il salto di qualità, vince il bronzo nella distanza dei 100m Ileana Campanaro, infine argento nei 200m e bronzo nei 100m per Emanuele Morganella. Maria De Leo vince tutto e da autentica fuoriclasse fa sue tre gare su tre (50, 100, 200) alle quali si aggiunge un altro oro in staffetta Juniores con record Italiano. In terza categoria l'attesissima gara sui 50 che metteva contro due grandi interpreti del pinnato italiano Lucia Scopece laureatasi in primavera campionessa Italiana Assoluta e la Barbon, che in questa occasione, anche grazie ad un poco accorto arrivo della Scopece vinceva il titolo Italiano. Comunque gran tempo per Lucia e convocazione ai Mondiali assicurata. Grande come sempre, Roberto Famiglietti che oltre a due argenti nei 50 e 100m pinne, vince i 200m con nuovo record, confermandosi tra i migliori interpreti sulla distanza nella quale proverà a raccogliere il massimo ai prossimi campionati Mondiali Juniores. Delle staffette record abbiamo già detto e a quelle si aggiungono gli ori delle staffette di 1 categoria maschile con Vincenzo D'angelo, Fabrizio Doto, Filippo Ferrandina, Domenico Panunzio, e di 3 categoria femmine con la squadra Pentotary composta da Celeste D'angelo, Giulia Canto, Giulia De Martino e Giulia Palazzo. Applausi ed emozioni al termine della 3^ sessione di gara quando alla presenza del CT della nazionale Valter Mazzei sono stati presentati i 17 convocati della nazionale che gareggerà ai prossimi Campionati del Mondo Juniores di Graz, in Austria, dal 14 al 20 luglio prossimi. Tra i convocati Lucia Scopece e Roberto Famiglietti nuotatori della Pentotary Foggia che hanno raccolto, emozionatissimi, gli applausi di tutti i sostenitori accorsi alla manifestazione. Lunedì 16 luglio prossimo: prima giornata di gare del mondiale juniores.



comunicato stampa