Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 250 visitatori e nessun utente online

Dopo il tire e molla del Presidente del Trani, giochiano a Termoli, no giochiamo a porte chiuse a Foggia, finalmente si gioca.

Dopo soli 4 minuti Trani in vantaggio, una palla messa nel mezzo da Germano, nessun giocatore foggiano prende il pallone e per Sataniello è un gioco da ragazzi segnare il goal. Il Foggia non demorde e già al 9 potrebbe pareggiare con Coccia che lascia partire un bel destro. Bravo il portiere ospite a deviare in angolo. Ancora Coccia, che ben servito da Agnelli, in semirovesciata manda a lato. Il pareggio del Foggia sembra nell'aria ed arriva al 25esimo sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Un batti e ribatti in area, la palla arriva a Quinto che insacca. Sembra esserci una sola squadra in campo. Le occassioni per il Foggia fioccano. Ci provano Coccia e Agnelli senza arrivare al goal. Nella ripresa parte ancora bene il Foggia. Al 56esimo Agostinone tiro forte, ma non preciso di poco. La partita sembra avere la sua pausa dove le due squadre sembrerebbero accontentarsi del pareggio. Ma all'83esimo arriva il goal del vantaggio foggiano. Basta serve in area Giglio che tutto solo segna il 2-1. Il Foggia non commette l'errore di rintanarsi, anzi cerca più volte il goal della sicurezza che non arriva. Dopo i 5 minuti di recuper segnalati dal direttore di gara, il Foggia porta a casa i tre punti, ancora una volta senza il suo pubblico.