Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 190 visitatori e nessun utente online

Il Foggia è di scena a Sant'Antonio Abate per confermare ciò che di buono ha fatto domenica scorsa contro il Potenza. La gara per la prima mezz'ora non offre nulla di buono. La prima vera emozione la crea il Sant'Antonio Abate su azione di calcio d'angolo con Corsale al 30esimo, quando direttamente dal corner sfiora la traversa. Al 40esimo arriva la prima vera occassione per i rossoneri, punizione di Agnelli, ma ne Giglio prima ne Agostinone poi e successivamente Palazzo non riescono a portare il Foggia in vantaggio, dopo le varie conclusioni. Nel finale si accede la gara. 44esimo Zambardino conclude a rete con un gran conclusione ma Mormile salva. Sul contropiede Palazzo sfiora il palo. Finisce il primo tempo. Al 50esimo Giglio sfiora il palo con una mezza rovesciata. Un minuto dopo i locali chiedono un calcio di rigore, ma l'arbitro lascia correre. Al 71esimo grande occassione per il Foggia, colpo di testa di Giglioma è bravo l'estremo difensore locale a salvare il risultato. Brutta partita non ci sono più occassioni degne di nota. La partita termina sul risultato di partenza.