Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 202 visitatori e nessun utente online





La nona giornata di campionato ha visto di scena sul sintetico di rocchetta,
le due matricole Celle di San Vito e Melphicta Calcio due vecchie conoscenze
dello scorso campionato di prima categoria. Ad aver la meglio sono stati gli
uomini di Giulio Forte che si sono imposti con il risultato di tre reti a due.
Un Celle di San Vito rimaneggiato per le assenze degli squalificati Bruno,
Lannunziata e Belluna che ha saputo lo stesso imporre il suo gioco rischiando
qualcosa solamente nel finale.
Giulio Forte schierava una formazione inedita con Colantonini tra i pali,
Recchia e Cardone sugli esterni Ciccarelli, Acquaviva coppia centrale,
centrocampo a quattro con Rignanese, La Torre, Capocasale e Cardone, in avanti
Falcone insieme al rientrante Lizza.
Il Celle nella prima frazione di gara imponeva il proprio possesso palla
andando in rete per ben due volte, prima con Falcone, gia’ al nono gol
stagionale che dal limite dall’area al 25’ faceva partire un diagonale che si
infilava sotto la traversa e poi con Ciccarelli al 42’ che sugli sviluppi di un
calcio d’angolo battuto da La Torre indirizzava la palla, da posizione defilata
,nello specchio della rete.
Gli ospiti invece pericolosi un paio di volte, al 37’ colpivano il palo sugli
sviluppi di un fallo laterale con Sciancalepore.
Nella ripresa era il Melphicta ad accorciare le distanze al 59’ con Badaoui
che su un cross di Giovaniello, tutto solo di testa indirizzava la palla in
rete, la pronta risposta per il Celle passava per i piedi di Lizza che al 73’
con un’azione personale siglava la rete del 3 -1.
All’ 84’ il Melphicta pero’ riaccorciava le distanze con Giovaniello che in
area, sugli sviluppi di un calcio di punizione calciato dalla trequarti,
indisturbato riusciva a calciare spiazzando l’estremo difensore Colantonini.
Invano il tentativo dei biancorossi di cercare il pareggio negli ultimi minuti
di recupero.
Ritorno alla vittoria quindi per gli uomini di Giulio Forte dopo gli ultimi
tre pareggi consecutivi che portano a 9 i punti in classifica.
Domenica intanto altro test importante per la squadra foggiana che andra’ a
far visita al Cellamare che tra le mura amiche e’ ancora imbattuta.

Celle di San Vito : Colantonini, Recchia, Cardone, La Torre, Acquaviva,
Ciccarelli, Cardone(70’ Sena), Capocasale, Falcone(65’ De Palma), Lizza( 78’
Cavaliere), Rignanese

Melphicta: Cilli, Sigrisi, Iurlo( 68’ Signorile), Cataldo, Grieco, De Ceglie,
Mininni (54’Badaoui), Sciancalepore, Giovaniello,Rosselli (76’ Leuci), Murolo.
All. Liddi

Arbitro: Recchia della sezione di Brindisi
Assistenti: Panzardi, Scolozzi entrambi della sez. di Taranto

Reti: Falcone 25’, Ciccarelli 42’, Badaoui 59’, Lizza 73’, Giovaniello 84’