Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 169 visitatori e nessun utente online

Comunicato Stampa di lunedì 03.12.2012

 

I Blancos under 21 giocano solo un tempo ad Adelfia, poi gli avversari si ritirano per infortunio. Il risultato era 2-5 per i foggiani. È la decima vittoria.

 

Continua l’ottimo cammino della Fuente Foggia under 21. I ragazzi di Miki Grassi aspettano le decisioni del giudice sportivo ma sono già certi della vittoria a tavolino in casa dell’Adelfia in Movimento, dopo aver condotto benissimo il primo tempo e averlo chiuso con il punteggio di 2-5 a proprio favore.

In cinque uomini contati, gli avversari non riescono a tenere testa ai foggiani poi, quando uno di loro (recuperato negli ultimi istanti prima del fischio d’inizio), si accascia a terra impotente di fronte all’infortunio. Cosicché anche gli altri compagni si fermano e decidono di non continuare la partita.

Il direttore di gara fischia la fine e si torna tutti a casa, senza contare il fatto che i ragazzi di Miki Grassi (e tutto lo staff foggiano dell’under 21), si erano sobbarcati ben 146 km per disputare questa gara e altrettanti li aspettavano per il ritorno.

E alla fine si è giocato per metà. Pieno, però, sarà il bottino che avrà la Fuente Foggia.

Si aspetta soltanto l’ufficialità.

Intanto giovedì alle 17, presso il campo antistante Unieuro, in via San Severo a Foggia, comincerà il cammino della squadra juniores guidata da mister Catanese. Avversario l’Azetium Rutigliano.

 

FABIO LATTUCHELLA - UFFICIO STAMPA FUENTE FOGGIA