Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 170 visitatori e nessun utente online

Il Foggia in casa per cercare di cambiare marcia. E' però sono subito gli ospiti a partire forte con una conclusione di De Tommaso parata senza problemi per Micale al 3°. Un minuto più tardi sempre De Tommaso reclama un rigore per un mani di Loiacano.  Al 16esimo è Palazzo a rendersi pericoloso con un colpo di testa, ma l'estremo difensore ospite devia in angolo. Partita impalpabilesino a questo periodo, diverse conclusioni dal limite. Al 33esimo, il Foggia cerca di complicarsi la vita da solo. Punizione dalla tre quarti, palla non molto velenosa, Micale in uscita non riesce a far suo il pallone, ma per fortuna la difesa è pronta a spazzare. Al 42esimo è sempre De Tommaso che colpisce la parte alta della traversa.  Il Foggia nel secondo tempo riesce a respirare, sarebbe sembrato assurdo che gli ospiti potessero mantenere un ritmo così alto, ma al 62esimo arriva il meritato goal degli ospiti. Punizione dal limite del solito De Tommaso, palla rimpallata e Lanzillotta esplode un gran tiro, 0-1. Al 70esimo arriva il pareggia del Foggia tiro di Quinto respinto dal portiere, in agguato c'è D'Ambrosio che serve Palazzo per l'1-1. All'83esimo il Foggia potrebbe passare, errore dei due difendenti ospiti, la palla arriva al neo acquisto Compierchio che però spreca. La partita termina senza nessun'altra azione rilevante.