Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 176 visitatori e nessun utente online

Comunicato Stampa di mercoledì 12.12.2012

In attesa che la prima squadra cominci a regalare soddisfazioni, i Blancos si godono l’ottimo stato del settore giovanile.

 

La prima squadra non prende ancora il volo in questo campionato di serie A2, a cui per la prima volta i Blancos partecipano. Ma le soddisfazioni non mancano ugualmente in casa Fuente grazie al settore giovanile che sta riscuotendo numerosi successi.

UNDER 21 – In primis l’Under 21 che sta macinando record su record dall’inizio della stagione. Finora la compagine appena sotto, nelle gerarchie di età, alla prima squadra, ha conosciuo un solo risultato. La vittoria. Undici vittorie in campionato e tre in coppa, in altrettante partite. Punteggio pieno, secondo miglior attacco (alle spalle del Real Molfetta – prossimo avversario domenica al PalaCanova nella prima giornata di ritorno), nettamente la miglior difesa (marchio di fabbrica del mister Grassi), con sole 18 reti subite, contro le 31 dello stesso Real Molfetta. I numeri sono stratosferici e le prestazioni anche, come quella di domenica scorsa quando è stato superato un buonissimo Modugno, al fotofinish, con il punteggio di 4-3. Quattro reti con quattro marcatori diversi, con Lupoli, Di Mola e Monopoli (gol bellissimo in schema di uscita pressing) che hanno aperto le danze e Gesualdi che ha regalato l’ovazione finale a meno di un minuto dal termine.

Continua il momento magico del numero 1 (dopo l’addio di Fiotta è arrivato in panchina anche in prima squadra) Piccinno, un giovanissimo di grande spessore, mentre ha esordito bene anche un altro juniores, Luciano Chiappinelli.

JUNIORES – Comincia bene anche la selezione Juniores, guidata da mister Catanese. 4-0 alla prima uscita contro l’Azetium Rutigliano (reti di Pennabea – doppietta – D’Elia e Taggio), e prossimo appuntamento domani contro il Modugno.

ALLIEVI – Due amichevoli in un triangolare. Risultato portato pienamente a casa dai mini-Blancos, sempre guidati da Michele Catanese. A Troia sono state superate due selezioni locali con i punteggi di 3-2 e di 2-1.

In attesa che la prima squadra entri in pista per il decollo, i Blancos hanno di che consolarsi.

UFFICIO STAMPA

FABIO LATTUCHELLA