Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 312 visitatori e nessun utente online

artemisiumIl girone B dell’ultima serie provinciale vede due squadre di Biccari comandare. Poi il nulla.

Lo scontro diretto dell’ultimo turno di campionato, in Terza Categoria girone B, ha stabilito le gerarchie in casa Biccari. Le due squadre che a braccetto dominavano il girone dell’ultima categoria del calcio agonistico, Biccari e Real Biccari, si sono affrontate e quest’ultima ha avuto la meglio portando a casa la vittoria e la prima posizione in solitario, nonché la palma della candidata numero 1 alla vittoria finale del campionato.

7 vittorie su 7, 24 gol fatti e nessuno subito, il Real Biccari (21 punti) ha tutti numeri stratosferici finora e non si vede alcuna squadra che ne può impedire la corsa verso la Seconda Categoria.

Solo il Biccari (18 punti) era riuscito a starle dietro, ma poi ha dovuto cedere il passo.

CLASSIFICA: La situazione alle spalle è abbastanza preoccupante con Atletico Carapelle (13 punti) distante 5 lunghezze dalla seconda posizione e 8 dalla vetta, poi tutto il resto con US Foggia, Herdonia, Alberona, Carapellese, Atletico Bovino e Sant’Agata con la speranza di recuperare il passo dalle prime posizioni e con Elce Deliceto (4 punti) e Virtus Castelluccio (3 punti) a giocarsi penultimo e ultimo posto.

BLASONE: Certo è che il campionato, subito dopo la formulazione dei gironi, aveva creato scalpore più per la presenza del blasonato (soltanto per la storia) US Foggia e per la presenza dell’Atletico Bovino (non iscritto al campionato di Promozione, ad un anno dalla vittoria dei playoff in Prima). Entrambe le squadre, però, hanno dimostrato di essere soltanto nominalmente uguali alle precedenti compagini. Il resto è nulla di concreto.

MARCATORI: Così come per il discorso di squadra, in testa ai marcatori c’è Zottola del Real Biccari, che guida nettamente con 11 gol fatti. A seguire Silvestre del Biccari con 7 reti e Mescia dell’Atletico Bovino con 5 reti.

Tutti gli altri seguono sotto le 3 reti.

RIPOSO: Il campionato osserverà un mega-turno di riposo, così come nel girone A, fino al 6 gennaio, giorno in cui si giocherà la nona giornata di andata. Il giro di boa ci sarà il 3 febbraio con la prima giornata di ritorno.

Fabio Lattuchella