Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 324 visitatori e un utente online

ilgoldell1-0divavComunicato Stampa di venerdì 25.01.2013
    
Fuente Foggia: Provarci, ma senza ossessione.
La Fuente Foggia incontrerà il fortissimo Napoli Santa Maria Scafati. Gara ardua in cui i foggiani devono provare a fare il colpaccio, ma senza nessun assillo.

Tentare l’impresa è quello che ogni squadra deve fare, anche nei casi in cui il risultato sembra scontato e l’ostacolo è troppo arduo da superare. Ma soprattutto è quello che ogni tecnico vorrebbe vedere dai suoi in campo. Provare a fare l’impresa è quello che si augura la Fuente Foggia in casa del Napoli Santa Maria Scafati, nella gara di domani pomeriggio, contro un avversario di ben altro livello, da tempo stabilmente in seconda posizione del campionato di serie A2 di calcio a 5.
Dopo le due sconfitte precedenti i Blancos hanno l’obbligo di provarci anche se «non sono queste le gare da vincere», ama ripetere sempre in queste occasioni il tecnico foggiano, Miki Grassi.
Quella di domani aprirà una serie di due gare esterne consecutive (la seconda contro il Modugno), poi ci sarà il Martina in casa (la capolista super quotata per la promozione finale), quindi ovunque si riuscisse a fare qualche punticino sarebbe ottimo.
Se non dovessero arrivare soddisfazioni bisognerà guardare alla classifica sapendo che il finale di campionato ha una difficoltà differente, ma a questo punto nessuna avversaria vorrà laciar campo libero agli altri.
Ecco la lista dei convocati di mister Grassi, che deve fare a meno di Gesualdi, leggermente infortunato:

DE MELO, PICCINNO, GRUMICHE, GUINHO, ZANCHIN, CANTIERI, LO PARCO, LACCETTI, MONOPOLI, VAVA’, MANZATTI, LUPOLI.

Nella gara di andata, all’esordio casalingo in A2, la Fuente perse con il risultato di 1-3.

FABIO LATTUCHELLA - UFFICIO STAMPA FUENTE FOGGIA