Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 225 visitatori e nessun utente online

fuenteComunicato Stampa di venerdì 01.02.2013
    
Fuente Foggia: Si può fare.
I Blancos stanno pensando al colpaccio esterno in casa del Modugno. La gara può rilanciare i foggiani allontanandoli dalla zona calda della classifica.

Ogni gara, in questo nuovo campionato di serie A2 per la Fuente Foggia, ha un sapore particolare.
Quello che andrà in scena domani sarà un derby tra due pugliesi vogliose di conquistar bottino pieno, ognuna per le proprie motivazioni. Il Modugno per cercare di lasciare l’ultimo posto in classifica (che vorrebbe dire retrocessione diretta), la Fuente per allontanare le zone calde della classifica e mettersi in una situazione maggiormente tranquilla di quella attuale (anche se la coppia formata da Acireale e Chieti dista 5 punti e di mezzo c’è anche il Palestrina a due lunghezze)
Può essere una ghiotta occasione per i ragazzi di Miki Grassi, per tornare alla vittoria dopo tre stop consecutivi, anche se per gli avversari ogni gara potrebbe rappresentare l’ultima spiaggia per la permanenza.
Il gioco, in casa Fuente, non è mai mancato e questo è il punto da cui ripartire dopo le ultime debacle. Se Guinho, Cantieri e compagni riuscissero a concretizzare di più, potremmo parlare di ben altri risultati.

Ecco la lista dei convocati di mister Grassi, che dovrà fare a meno di capitan Marcelo Grumiche, appiedato dal giudice sportivo, ma potrà contare sul recupero (anche se non è al 100%) di Lorenzo Gesualdi.

DE MELO, PICCINNO, GESUALDI, GUINHO, ZANCHIN, CANTIERI, DI MOLA, LACCETTI, MONOPOLI, VAVA’, MANZATTI, LUPOLI.

Nella gara di andata la Fuente fece prevalere il fattore campo, portando a casa la prima affermazione stagionale con il risultato di 2-1.

JUNIORES: Ottima affermazione dei ragazzi di Del Grosso contro i pari età delle Aquile Rutigliano.
2-8 esterno che consente ai Blancos di proseguire il cammino, nel campionato juniores, in testa alla classifica.
Ottima prestazione del gruppo che sta pian piano conoscendo meglio il nuovo tecnico e ottime prestazioni anche da parte di Affatato e Di Mola, con 7 delle 8 reti finali che portano la loro firma.

FUENTE FOGGIA: GRELLA VINCENZO, CAPPUCCIO LORENZO, MAGISTRO STEFANO, LO POLITO ALESSANDRO, CHIAPPINELLI LUCIANO, AFFATATO MAURIZIO, PENNABEA ANTONELLO, FILANGIERI FRANCESCO, LO PARCO ANTONIO, DI MOLA NICOLA , TAGGIO YARI, METTA GIOELE. ALL. DEL GROSSO.

RETI: AFFATATO 4, DI MOLA 3, LO PARCO.

ALLIEVI: Un po’ più di difficoltà la stanno incontrando i ragazzini della selezione allievi, anche per via della giovanissima età, con una sconfitta netta sul campo di casa contro il forte Medaglie D’Oro Barletta. Il risultato finale, 1-10 è comunque più un punto di partenza sul quale costruire, piuttosto che un segnale negativo. C’è da lavorare tanto e ne è convinto anche il responsabile del settore giovanile, Enzo Tatulli. «Mister Del Grosso ha un carattere diverso dall’ex tecnico e con i ragazzi questo incide, ma i primi segnali si vedono, soprattutto con la juniores. Sono convinto, comunque, che i risultati arriveranno anche con gli allievi. Alla lunga i frutti del lavoro di Del Grosso si vedranno. Conosce bene il suo lavoro».

FUENTE FOGGIA- MEDAGLIE D'ORO 1-10

FUENTE FOGGIA: 1 TATULLI MAURO, 3 IACOVELLI EMANUELE, 4 RUSSO CHRISTIAN, 5 MASTROPIERI ANTONIO, 7 IAFISCO JONATHAN, 8 DI GAETANO ANDREA, 9 MEREU SALVATORE, 10 MAGISTRO STEFANO (K), 11 CAPPUCCIO LORENZO, 12 GRELLA VINCENZO

MEDAGLIE D'ORO: 1 DI PACE GIUSEPPE, 2 CAFAGNA VINCENZO, 3 CAFAGNA LUCA, 4 DIVIESTI SAVIO, 5 LEONE GIANDOMENICO, 6 LEONE VINCENZO, 9 PORCELLUZZI FABRIZIO, 10 CAGGIA ROBERTO (K)

RETI: 1' IAFISCO (FF), 7' CAGGIA (M), 26' LEONE G. (M), 42', 47', 53', 57' CAFAGNA L. (M), 45' DIVIESTI (M), 54' AUT. IACOVELLI (M), 59' LEONE V. (M).

FABIO LATTUCHELLA - UFFICIO STAMPA FUENTE FOGGIA