Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 374 visitatori e nessun utente online

GIUSEPPETISOComunicato Stampa di sabato 02.02.2013
    
Fuente Foggia: Un Tempo non basta.
I Blancos chiudono in vantaggio il primo tempo poi cedono il passo nella ripresa subendo 5 reti.

Game over a Modugno per la Fuente Foggia del tecnico Miki Grassi.
I foggiani escono sconfitti dal derby pugliese, dopo aver chiuso in vantaggi il primo tempo per 0-1.
Buona partenza foggiana e gol del vantaggio di Guinho al sesto minuto della prima frazione.
Tutto il primo tempo scivola via con la squadra foggiana in vantaggio e la speranza di portare a casa il bottino pieno diventa sempre più concreta, anche senza il capitano Grumiche, appiedato dal giudice sportivo.
Ma al ritorno in campo, dopo la sosta tra la prima e la seconda frazione di gioco, c’è una gara diversa, con i rossoneri baresi più determinati e la Fuente che pian piano cede il passo agli avversari.
Dopo il gol del pareggio, ad inizio della ripresa, da parte di Colaianni, arrivano nel finale le reti che chiudono la contesa, con doppietta per Thiarley (l’ultima su tiro libero) e una rete a testa per Cuculicchio e De Gennaro.
Ma il risultato finale, senza nulla togliere agli avversari, è troppo pesante per quello che si è visto in campo.
Naturalmente, dopo il gol del 2-1 modugnese, i Blancos hanno tentato il tutto per tutto, subendo le reti finali.

MODUGNO: Rubino, Cuculicchio, Thiarley, De Antonis, Colaianni, Cassano, Cavallo, Cutrignelli, Castro, Canavese, De Gennaro, Longo All. Magalhaes

FUENTE FOGGIA: 1 De Melo, 1 Piccinno, 2 Di Mola, 4 Laccetti, 5 Lupoli, 6 Zanchin, 7 Guinho, 9 Gesualdi, 11 Monopoli, 15 Manzatti, 18 Cantieri, 19 De Lima, All. Miki Grassi

MARCATORI: 5’46” Guinho (FF); 25’18” Colaianni (M), 36’21” De Gennaro (M), 36’50” Cuculicchio (M), 39’06” Thiarley, 39’25” Thiarley (M)

AMMONITI: Thiarley (M), De Antonis (M), Colaianni (M), De Lima (FF), De Melo (FF), Cuculicchio (M)

ESPULSI: 39’23” Cuculicchio (M)

ARBITRI: Christian Magliulo (Caserta), Vincenzo Tafuro (Brindisi)
CRONO: Raffaele Ziri (Barletta)

FABIO LATTUCHELLA - UFFICIO STAMPA FUENTE FOGGIA