Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 182 visitatori e nessun utente online

logofoggiaIl Foggia si presenta a Potenza senza il calore del proprio pubblico. Subito padroni di casa pericolosi al 2° con Cibele che impegna Micale. Al 10mo risponde il Foggia con Palazzo con un tiro da fuori ma il portiere locale blocca senza pericoli. Al 18esimo l'azione più pericolosa del Foggia. Giglio, sfiora il goal, colpendo di testa su un ottimo calcio d'angolo battuto da Palazzo ma la palla è fuori. Buon momento del Foggia. Un minuto più tardi sempre Giglio ben servito da Agnelli impensierisce Della Luna. Al 40esimo arriva il meritato vantaggio degli ospiti. Quinto mette in mezzo dove arriva Palazzo che non sbaglia. Al 45esimo insiste il Foggia che con Giglio fallisce il raddoppio. Finisce qui il primo tempo dove si vede una sola squadra in campo. Dopo un' ennessimo tentativo mancato per il raddoppio, il Foggia trova lo 0 a 2 con Giglio, che duetta con Agnelli, al 53esimo, bravo a superare con un diagonale il portiere locale. Al 60esimo scendono i titoli di coda, se mai ce ne fosse stato bisogno, al Viviani. Il Foggia realizza lo 0 a 3 con D'Angelo che è bravo a ribattere in goal una punizione battuta da Agostinone deviata dal portiere Della Luna. Il Foggia non è pago ed al 64esimo ancora Giglio cerca di portare a quattro le reti ma Della Luna è bravo a salvarsi. La partita non ha più emozioni. Il Foggia trova una meritata vittoria esterna che non arrivava da molte giornate.