Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 175 visitatori e nessun utente online

foggiaazione
E ora urge il ritorno alla vittoria in casa. Non fosse altro che i tifosi rossoneri, impossibilitati a muoversi oltre le frontiere della propria città, non vedono i propri beniamini vincere dal 22 dicembre.
Ultima vittoria casalinga dei rossoneri, prima dell’exploit esterno che ha visto Agnelli e compagni espugnare Francavilla, Battipaglia e Potenza, con pareggio di Trani intermedio, ma pareggiare con Gladiator e Bisceglie e perdere col Taranto in casa.
Bisognerà, quindi, ritrovare la verve casalinga persa nelle ultime gare, anche se ci sarà l’assenza di Giglio che peserà, e non poco, sull’economia del gioco dell’undici rossonero.
Oltre ad essere il cannoniere della squadra, con dodici reti siglate fino ad ora, è anche il vero trascinatore di questa squadra e peraltro, con la sua vena realizzativa, mette in apprensione i difensori avversari rendendo agevoli gli inserimenti delle mezzale.
In difesa tornerà Loiacono, al fianco di un D’Angelo che pian piano sta guadagnando la fiducia del mister e con Agnelli e Agostinone che nelle ultime gare sono diventati indivisibili e imprescindibili, alle spalle delle punte. Per sostituire Giglio è toto-attaccante, con Famiano e Leonetti pronti ad affiancare Palazzo.
Intanto sull’altra sponda la squadra partenopea lotta per evitare i playout e ha collezionato 2 punti nelle ultime 3 gare. Ma è reduce anche dalla vittoria nel penultimo turno esterno in casa del Francavilla del 27 gennaio.
Arbitrerà il signor Costantini di Ascoli Piceno, fischietto emergente alla prima stagione in serie D.

Fabio Lattuchella