Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 271 visitatori e nessun utente online

FrancescoDArmiento
        Bronzo iridato per Francesco D’Armiento
Prosegue senza sosta l’ascesa del campione foggiano di sciabola Francesco D’Armiento che a Budapest (Ungheria)  il 5 marzo 2013 in occasione del Campionato Europeo di Scherma è salito sul terzo gradino del podio guadagnando la medaglia di bronzo individuale.
L’azzurro del Circolo Schermistico Dauno è stato artefice di  una eccellente e esaltante prestazione che lo ha visto mettere in riga atleti di elevato spessore sportivo come l’ungherese Csaba nel tabellone dei 32 sconfiggendolo 15-12, il tedesco  Schroedeter per 15-7 nel turno successivo ed infine nei quarti l’altro temibile sciabolatore tedesco, numero uno del tabellone, Richard Huebers per 15-11, la corsa di Francesco è stata poi fermata dall’ucraino Voronov con il punteggio di 15-10. Francesco è risultato il primo rispetto agli altri tre italiani presenti in gara, Riccardi, Affede e Curatoli giunti rispettivamente 17°, 19° e 25°.
Il presidente del Circolo Schermistico Dauno, Morlino, gongola dalla felicità per i risultati del proprio schermidore ed ancora una volta torna  a rimarcare quanto sia importante lavorare seriamente e senza sosta per raggiungere gli obiettivi prefissati e Francesco lo dimostra pienamente  perché  da anni  porta avanti un duro programma di allenamento che comporta si grossi sacrifici che  alla fine però vengono ripagati da bellissimi e soddisfacenti  risultati, ricordiamo che Francesco D’Armiento ha da poco riconfermato per il secondo anno consecutivo il titolo di campione italiano giovani.
Ma le soddisfazioni non finiscono qua, ora tutti concentrati sulla gara a squadre che si terrà il 7 marzo, dove i valorosi sciabolatori azzurri capitanati dal nostro Francesco proveranno a regalarci il titolo iridato, in bocca al lupo quindi e occhi puntati e dita incrociate verso est direzione Budapest.

COMUNICATO  STAMPA