Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 199 visitatori e nessun utente online

FrancescoDArmiento

COMUNICATO STAMPA
…e dopo il bronzo arriva l’oro a squadre per Francesco D’Armiento
A distanza di due giorni dal bronzo europeo arriva da Budapest l’ennesima soddisfazione per Francesco D’Armiento, sciabolatore del  Circolo Schermistico che il 7 marzo 2013 si è  laureato Campione europeo a squadre under 20.
La compagine azzurra composta da Francesco D’Armiento, Luca Curatoli, Leonardo Affede e Alessandro Riccardi ha prevalso su squadre che nel panorama schermistico  rappresentano nazioni di grande tradizione come la Georgia battuta per 45-42, la Russia per 45-31 e la Germania in una finale al cardiopalmo per 45-44.
In via Baffi 25, sede del Circolo Schermistico Dauno fremono i preparativi per festeggiare il rientro di Francesco ed il direttore di sala armi Marco Siesto che con la sua grande esperienza sta dando ai suoi ragazzi una impostazione schermistica di taglio internazionale capace di fronteggiare avversari di qualsiasi nazionalità ed i risultati ce lo stanno dimostrando ampiamente.
Intanto mercoledì 13 marzo Francesco D’Armiento con il presidente Dauno Morlino saranno ricevuti dal Sindaco Gianni Mongelli a titolo di riconoscimento per aver rappresentato la città di Foggia sia al Campionato Italiano Giovani 2013 riportando per la seconda volta consecutiva il titolo tricolore nella sua città e sia sulle pedane del campionato europeo under 20 svoltosi a Budapest ( Ungheria) affermandosi con un bronzo individuale ed un oro a squadre
Per finire  il prossimo weekend sulle pedane del Dauno piccoli schermidori si fronteggeranno nella prova interregionale under 14 valida per la qualificazione al campionato Gran Premio Giovanissimi che si svolgerà a Riccione dall’1 al 7 maggio 2013. la cittadinanza è invitata a partecipare per vedere i futuri campioni di domani, l’appuntamento sportivo si svolgerà presso il Palazzetto della Scherma in via Baffi 25 ( di fronte Parco San Felice) il 9 e il 10 marzo  dalle ore 8.30 in poi.