Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 233 visitatori e nessun utente online

logofoggiaIl Foggia è di scena sul campo di Messina, il San Filippo, per dimostrare, quanto di buono fatto fin'ora e per confermare che la squadra c'è. Parte subito forte il Foggia, con Venitucci che già al 3° manda la palla a lato. Al 19esimo bella combinazione, Agostinone-Agnelli, quest'ultimo serve Giglio che fa 0 a 1. Ancora Foggia che mette paura ai padroni di casa. Al momento c'è solo una squadra in campo. 26esimo punizione per il Foggia, batte Venitucci che non riesce a raddoppiare. All'38esimo, Agostinone sfiora il goal, mandando la palla vicino all'incrocio. Al 40esimo, il portiere di casa, Iuliano, si deve superare su Cavallaro. Palla in angolo. Finisce il primo tempo con una grossa e prevalente supremazia foggiana.
La ripresa inizia con il Messina che sfiora il pari, con Guerriera che manda la palla alta sulla traversa. Al 60esimo, il Foggia, con Agostinone fa gridare al goal i propri tifosi, ma la sua conclusione a portiere battuto esce di un non nulla. Al 73esimo, arriva il meritato raddoppio. Angolo di Cavallaro, in area si accende una mischia, nella quale il più lesto è Licata che fa 0 a 2. Da questo momento inizia a giocare il Messina, che in due minuti sfiora più volte il goal, nell'occasione è bravo Narciso ha non rimettere in partita i locali. Più nulla fino al 95esimo, quando capitan Agnelli serve Zizzari che batte per la terza volta Iuliano.